Nelle sale del Big Maxicinema arriva “Bohemian Rapsody”, il film sui Queen

Nessuno ci avrebbe mai pensato ma alla fine è arrivato il film sui Queen. Per gli appassionati di musica questa band è stata una pietra miliare della musica internazionale sotto vari aspetti. Per le loro canzoni dai testi significativi, i video, i concerti ma soprattutto per Freddie Mercury alias Farrokh Bulsara (Zanzibar, 5 settembre 1946 – Londra, 24 novembre 1991), icona leggendaria sia del mondo musicale che per il mondo omosessuale, morto nel fiore degli anni di AIDS.

L’idea di una band fu voluta dal chitarrista Brian May, composta, in ordine di apparizione, da Roger Meddows-Taylor, da Freddie Mercury ed infine da John Deacon, mentre il nome al gruppo fu dato da Farrokh, che scelse “Queen”.

A distanza di anni le loro canzoni sono ancora intramontabili come Bohemian Rapsody, A night at the opera del 1975, Somebody to love, A day at the races del 1976, We are the champions, New of the world del 1977, We will rock you, News of the world del 1977, Don’t stop me now, Jazz del 1978, Another one bites the dust, The game del 1980, Under pressure, Hot space, 1982, I want to break free, The works del 1984 e Who want to live forever, A kind of magic del 1986 per citarne meramente alcune, i cui temi ricorrenti sono l’amore, la voglia di vivere e la denuncia delle ingiustizie sociali e dei pregiudizi.

I migliori video delle loro canzoni, che hanno ottenuto un plauso enorme, sono quelli relativi a I want to break free, del 1984, A kind of magic del 1986, Radio gaga del 1977, Bohemian Rapsody del 1975, I’m going slightly mad del 1991, Innuendo del 1991 ed altri.

Bohemian Rapsody, il film sui Queen, è visionabile oggi e domani nelle sale del Big Maxicinema di Marcianise, in tre spettacoli alle ore 19:00, alle ore 20:15 ed alle ore 22:45.

La regia è di Bryan Singer (New York, 17 settembre 1965, famoso per il film premio oscar I soliti sospetti, 1995) e Dexter Flethcer (Londra, 31 gennaio 1966)  più noto come attore che come regista, mentre Rami Said Malek (Los Angeles, 12 maggio 1981), noto attore presente in film ed in telefilm di successo, veste i panni del cantante.

Freddy Mercury un giorno disse: “Quando sarò morto, voglio essere ricordato come un musicista di valore e sostanza. “ e oggi con questo film è proprio così che lo ricordiamo.