Noleggiare un’auto per le vacanze: i vantaggi

Noleggiare un’auto per le vacanze, i vantaggi

Muoversi in automobile durante le vacanze garantisce dei vantaggi non indifferenti ai viaggiatori. Infatti, in termini di autonomia e flessibilità, utilizzare un veicolo proprio o un’auto presa a noleggio risulta sicuramente una scelta preferibile piuttosto che muoversi a piedi o dipendere dai mezzi pubblici della zona dove si va in vacanza.

Le spese, inoltre, in caso di noleggio, sono fisse e trasparenti, senza possibilità di sorpresa. A questo primo vantaggio, si somma la deducibilità dalle imposte del costo di noleggio e la presenza – sul web – di numerose formule di risparmio, quali le offerte discovercars che permettono di usufruire di un notevole sconto sul nolo di un veicolo su questa particolare piattaforma. La questione dei vantaggi del noleggio, ad ogni modo, non si esaurisce al solo risparmio economico.

Perché noleggiare un veicolo per le proprie vacanze

La formula che si sta imponendo sempre di più è quella del noleggio a lungo termine, che permette di usufruire per periodi da concordare con la ditta, più o meno lunghi, di un particolare veicolo, dietro pagamento di un canone mensile fisso. Dunque, non ci saranno sorprese nel corso del periodo di validità del contratto. Perché usufruire di una formula di noleggio nel periodo delle vacanze?

Se, da un lato, è possibile raggiungere le proprie mete con i mezzi più vari (aerei e treni, ad esempio), dall’altro è possibile decidere di noleggiare un’automobile in loco per potersi muovere indipendentemente, senza seguire orari esterni: non ci sono limitazioni su bagagli e si può gestire con maggiore flessibilità il viaggio in giro per la zona selezionata per la vacanza, facendo tappe che altrimenti non potrebbero essere previste.

Certamente, questo si potrebbe fare anche con il proprio veicolo, ma in questo caso si sommerebbero tutta una serie di incombenze che aggraverebbero molto il carico di responsabilità sul conducente. Controllare l’assicurazione, effettuare le varie opere di manutenzione (controllo di luci e pneumatici, ad esempio, o di olio e liquido refrigerante) sono infatti tutti compiti che spettano al proprietario. In caso di noleggio, invece, spettano unicamente alla ditta che mette a disposizione il veicolo. Il tutto, a un costo fisso concordato al momento della stipula del contratto.

Quale auto noleggiare?

Prima di scegliere quale auto noleggiare, è bene valutare la meta che si intende raggiungere e la compagnia con la quale si intende viaggiare. Se si intende vivere un’esperienza più urbana, va considerata la presenza di zone a traffico limitato nella maggior parte dei centri storici delle città: per questa ragione, si dovrebbe propendere per il noleggio di veicoli a ridotte o zero emissioni.

Quanto alle dimensioni, queste dipendono dalla compagnia con cui si intende andare in vacanza. Se si intende fare una vacanza romantica più o meno lunga, ci si potrebbe orientare su mezzi più piccoli, dall’aspetto più intimo e più facili da parcheggiare: in questi casi, infatti, è meglio muoversi il più possibile a piedi, per godere della reciproca compagnia passeggiando in luoghi nuovi.

Diverso è il caso delle vacanze con gruppi di amici, che richiedono più spazio per passeggeri e bagagli. In questo caso, come in quello delle vacanze in famiglia, si dovrebbe ragionare su veicoli più capienti per valigie e un numero più alto di passeggeri. Nel caso delle vacanze in famiglia, inoltre, si dovrebbe valutare – se ci sono – la possibilità di portare con sé i propri amici a quattro zampe.