Noleggio batte acquisto: come cambia il mercato delle auto

Noleggio batte acquisto, come cambia il mercato delle auto

Il 2020 e la diffusione del Covid-19 hanno portato a molti cambiamenti. E il mercato delle automobili non ha fatto eccezione.

Già dal secondo trimestre del 2020, infatti, le percentuali di vendite del settore automobilistico sono crollate, complice il momento di difficoltà e incertezza. Questo calo è proseguito poi per entrambi i trimestri, fino ai primi mesi del 2021.

Se quanto detto non sorprende, sorprenderà però sapere che gli analisti attribuiscono questo calo non tanto alla contrazione economica causata dalla pandemia, quanto da un cambiamento nelle scelte dei consumatori.

Le persone che dovevano cambiare l’automobile e non hanno effettuato l’acquisto, nella maggior parte dei casi hanno optato per il noleggio a lungo termine.

Alla base di questo comportamento ci sono una serie di fattori, tra cui la presenza di partner affidabili che stanno riscuotendo enorme successo ottenendo il favore dei consumatori. In questo contesto Rent4you, agenzia storica del settore del noleggio a lungo termine, si posiziona in cima alle classifiche di gradimento.

Tra i suoi plus è doveroso citare un parco auto decisamente fornito, con grande varietà di modelli tra berline, suv e citycar e differenti motorizzazioni, per poter soddisfare le esigenze di tutti i clienti.

Inoltre offre diverse forme di noleggio dedicati a privati e ad aziende e il noleggio di auto usate periodicamente sanificate e revisionate in tutti i componenti.

Il ruolo centrale che riveste il cliente per questa azienda fa sì che i prezzi siano estremamente competitivi e convenienti e che venga applicata la formula senza anticipo, perché il servizio non sia appannaggio di pochi.

Il perché di questo successo nel noleggio a lungo termine è da ricercare nella comodità di scegliere un’auto in pronta consegna tra tante opzioni e pagare un’unica rata mensile fissa, senza spese accessorie.

Questo è infatti uno dei principali fattori che piace agli italiani, insieme alla possibilità di non dover far sempre fronte alle spese legate al possesso di un’automobile, come assicurazione, bollo o manutenzione.

I pro di questa formula iniziano a valere davvero tanto, cosicché acquistare un’auto diventa sempre più un’alternativa svantaggiosa.

A questo si aggiungono altri elementi: gli incentivi alle vendite sono percepiti come scarsi rispetto all’investimento iniziale necessario per acquistare una nuova automobile.

Inoltre, le strategie di vendita risultano spesso poco chiare, con pubblicità che mostrano prezzi di vendita sempre troppo diversi da quello che ci si ritrova poi a pagare in concessionaria.

Il noleggio a lungo termine consente invece di non avere cattive sorprese, come clausole extra o spese che sorgono in corso d’opera. Ed è forse questa tranquillità che oggi fa crescere il desiderio di noleggiare un’auto invece che acquistarla.