Non c’è pace per il Duel Village, fermato dalla Polizia un gruppo di ragazzi entrati per rubare

Il cinema visto dalla strada con il fumo che proveniva dalla struttura in fiamme
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Il 26 agosto scorso, sul tardo pomeriggio il noto cinema Duel Village, unica multisala cinematografica di Caserta, viene dato alle fiamme, un incendio che lascia a bocca aperta l’intera città.

Fiamme e fumo si intravedono dalla strada ed è immediato l’arrivo dei Vigili del Fuoco, che oltre ad arginare incendio e danno, constatano l’origine dolosa del fuoco.

glp-auto-336x280
lisandro

Per fortuna non si sono contati feriti perché in quel periodo il Duel era chiuso per ferie, infatti l’allarme è stato dato da alcuni passanti che hanno notato il fumo, ma le sale interne sono gravemente danneggiate, oltre che la hall e moltissime strumentazioni.

La notizia ha destato grande scalpore anche perchè, dopo la chiusura definitiva del Cinema San Marco qualche anno fa, il Duel era rimasta l’unica struttura sul territorio urbano cui potersi recare per vedere un film senza dover arrivare a Marcianise al Big, o addirittura al Cinepolis, al Centro Commerciale Campania.

Eppure i guai per la multisala di proprietà di Silvestro Marino, amministratore unico, a quanto pare non finiscono qui, questa mattina proprio il dottor Marino ha diramato un messaggio corale attraverso cui segnalava un nuovo “assalto” al suo cinema.

Il nuovo guardiano ha preso due ragazzini che si erano introdotti la settimana scorsa – scrive Marino – ed è venuta la polizia che dopo averli fermati ha chiamato i loro genitori. Incredibile, uno di loro è addirittura il figlio di un famoso avvocato di Caserta.
A quanto pare volevano rubare all’interno tra quel che è rimasto ed hanno rotto altri vetri”, ha concluso il dottore.

In effetti la struttura nell’ultimo periodo è stata oggetto di diversi raid vandalici, ed effettivamente così com’è è in balia di qualunque ignoto voglia fare danni, soprattutto nelle ore notturne.