Notte Rosa 2022 Caserta Centro Storico: sabato 1 ottobre 2022 la città si colorerà di rosa

Notte Rosa 2022 Caserta Centro Storico

Finalmente ci siamo: sabato 1 ottobre 2022 nel centro storico di Caserta si svolgerà la terza edizione della Notte Rosa. E’ stato lo stesso patron Cristian Franchi a confermarcelo, sottolineando che è riuscito ad organizzare tutto in poco più di 20 giorni, da solo.

“La Notte Rosa, a differenza della Notte Bianca – ha precisato Franchi – nasce come evento voluto dalle attività commerciali presenti sul territorio, in questo caso nel centro storico di Caserta. Quindi, non ci sono sponsor esterni e non è a scopo di lucro. Tutte le attività che operano nelle aree dove si svolge l’evento partecipano economicamente all’iniziativa e commercialmente con la propria attività.”

Infatti, per evitare la partecipazione di operatori esterni, verrà emanata un’ordinanza che vieterà la vendita di cibo e bevande per strada. Quindi non vi saranno venditori ambulanti.

Ma perché “rosa”? Perché si svolge nell’ultima settimana di settembre che coincide con la settimana dell’equinozio d’autunno. Pertanto vuole essere una sorta di “saluto all’estate”.

“L’ultima volta che si è svolta a Caserta nel 2017 – ha aggiunto Cristian Franchi – ha fatto registrare oltre 10mila presenze, facendo lavorare tutte le attività presenti nelle strade in cui si svolgevano gli eventi.”

Gli spettacoli si svolgeranno nelle seguenti location: Largo San Sebastiano (Via Mazzini), Piazza Margherita, Monumento ai Caduti, Piazza Gramsci, Piazza Vanvitelli, Piazza Aldo Moro (giardinetti di Corso Trieste).

Fra gli altri si esibirà una cover band di Ligabue, una di Pino Daniele, una di Michael Bublé, una di di Vasco Rossi. Inoltre, come ciliegina sulla torta, sulle gradinate del Monumento ai Caduti ci sarà uno spettacolo lirico tenuto dai tre Tenori Giacomo Mosca, Alessandro Di Masi e Marco Ferrante. A seguire, sempre al Monumento, si esibirà la cantante Carmen Ferreri, seconda classificata ad “Amici 2018” di Maria De Filippi.

Tutti gli artisti partiranno dal Monumento ai Caduti a bordo di auto d’epoca, messe a disposizione dall’Autonoleggio Vergara, e saranno accompagnati ognuno alla propria location di esibizione. Gli spettacoli seguiranno una scaletta che inizierà alle ore 20 e proseguirà ad oltranza fino a notte inoltrata.

Per le strade si esibiranno artisti itineranti, jazzisti, posteggia napoletana e gli allievi della Mantovanelli Art Lab. Inoltre ci saranno gli XXL che proporranno musica anni ’70, ’80, ’90.

L’ultimo evento trasformerà Piazza Margherita in un “mega villaggio danzante” con il gruppo Los  Hermanos Pierros che eseguirà brani caraibici dal vivo, supportato da un corpo di ballo sud americano composto da ballerine cubane e brasiliane in costume dirette dal coreografo Miguelito Valdés.

Tutti i palchi saranno illuminati di rosa con spot al led a risparmia energetico. La manifestazione sarà seguita dall’emittente televisiva Televomero.

Per chi viene da fuori città si consiglia il parcheggio Carlo di Borbone, sotto l’omonima piazza antistante la Reggia di Caserta.

L’evento gode del patrocinio morale del Comune di Caserta e della Regione Campania.

“Si tratta di una manifestazione itinerante nella città – ha commentato Emiliano Casale, vicesindaco della città con delega agli Eventi – che si svolgerà in sei piazze diverse. Quest’anno abbiamo concesso anche il Monumento ai Caduti dove ci sarà alle ore 20 un concerto dei tre tenori Giacomo Mosca, Alessandro Di Masi e Marco Ferrante, diretti dal Maestro Luca Mennella. Ma il programma di eventi è molto ricco e vasto e si svilupperà per l’intera serata di sabato. Ringrazio l’ideatore e organizzatore della Notte Rosa, Cristian Franchi, e le oltre cento attività commerciali che hanno voluto contribuire alla riuscita della manifestazione. È un segnale davvero importante – ha concluso Casale – che arriva dai commercianti. Sarà un bel momento di festa a cui sono certo i casertani parteciperanno numerosi”.