Nuova sconfitta casalinga per la Paperdi Caserta contro la Lissone Interni Brianza Casa Basket

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

La squadra ospite si impone al palazzetto dell’Istituto Buonarroti con il risultato di 77-87 nella ventiseiesima giornata di campionato del girone A di Serie B, grazie a ottime percentuali dal campo di poco superiori al 50%. La squadra di Ciro Dell’Imperio, anche oggi senza Niccolò Moffa ma con il debutto di Tomas Cavallero, rimane così a otto punti in classifica.

L’inizio della sfida vede gli attacchi un po’ ingolfati, ma sale in cattedra il nuovo innesto Cavallero, che segna sette dei primi nove punti bianconeri per il 9-7 del 6’. Brianza, dopo tanti errori, trova il feeling con la conclusione oltre l’arco, due triple di Valesin sublimano un parziale di 0-7 che permette agli ospiti di passare avanti, poi un gioco da quattro punti di Loro ed un tiro pesante di Ceparano li spingono fino al 15-21 del 10’.

lapagliara
lucabrancaccio
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

Caserta decide di cavalcare Fatih Mehmedoviq in avvio di secondo quarto e si riavvicina fino al 22-23, con il tentativo di rientro che viene tamponato da Galassi e Lanzi. Ma il 77 è ancora protagonista con i suoi movimenti in post e con Alibegovicc e Vitale imbastisce un parziale di 8-0 che rimette avanti la Paperdi (30-28). Il momento offensivo positivo continua con due triple di Vitale e il canestro di Cavallero per il 38-31, ma la Lissone Interni riesce a trovare il bandolo della matassa: break di 2-10 chiuso con una tripla di Loro e si va all’intervallo sul 40-41.

I padroni di casa iniziano ad affidarsi ad Alibegovic, un po’ in ombra nel primo tempo, ed il numero 1 segna canestri importanti che tengono a bada i tentativi di allungo ospiti fino al 53 pari del 25’. Lì però l’attacco bianconero si blocca e Brianza allunga: due triple di Valesin danno il la alla fuga segnata dal 2-12 di parziale in cinque minuti chiuso dalla schiacciata a fil di sirena di Caffaro per il 55-65 del 30’.

Caserta ci vuole credere ancora, le due triple di un infuocato Alibegovic permettono ai bianconeri di dimezzare il margine sul 63-68, ma Brianza risponde da par suo con un altro parziale di 8-0 firmato Caffaro, Loro e Galassi: è il parziale che decide praticamente la partita, con Caserta che non riesce più a rimarginare la ferita.

Paperdi Caserta – Lissone Interni Brianza Casa Basket 77-87 (15-21, 40-41, 55-65)

Caserta: Alibegovic 20 (2/5, 5/12), Cavallero 17 (4/6, 2/5), Mehmedoviq 16 (5/12, 0/0), Lucas 9 (3/10, 1/2), Vitale 8 (1/2, 2/6), Sergio 5 (0/2, 0/2), Paci 2 (1/3, 0/0), Mastroianni (0/2, 0/2), Pagano (0/0, 0/0), Vaccaro NE, Pisapia NE, Ferraro NE. All. Dell’Imperio

Brianza: Loro 21 (3/6, 4/5), Caffaro 18 (6/8, 0/1), Lanzi 11 (1/1, 2/5), Valesin 11 (1/2, 3/4), Ceparano 8 (1/2, 2/3), Stazzonelli 8 (2/4, 1/4), Galassi 8 (1/4, 1/3), Fabiani 2 (1/1, 0/0), Nonkovic (0/3, 0/1), Redaelli (0/0, 0/0). All. Lombardi

Arbitri: Galluzzo di Brindisi e Licari di Marsala

Caserta: tiri liberi 15/17, rimbalzi 32 8+24 (Paci 8), assist 15 (Lucas 5)

Brianza: tiri liberi 16/25, rimbalzi 45 7+38 (Caffaro 8), assist 21 (Lanzi 10)