Oltre 4 milioni a Caserta dalla Cassa Depositi e Prestiti, la soddisfazione del Sindaco

"Una boccata di ossigeno per la rinegoziazione dei mutui"

Avere la disponibilità di una liquidità di oltre 4 milioni e 200mila euro da impegnare in questo anno per la città, il suo rilancio e il suo sviluppo è un significativo segnale di fiducia che intendo condividere con tutti i cittadini.
L’emergenza in corso, che è sanitaria ma anche economica per i riflessi vissuti da tutti i casertani e dall’intero tessuto produttivo, necessita di azioni e iniziative che il Comune è pronto a mettere in campo, per una svolta che ci assicuri la possibilità di continuare nel nostro percorso di crescita“.

Così il sindaco di Caserta, Carlo Marino commenta l’iniziativa di Cassa Depositi e Prestiti che consente a tutti gli enti territoriali la rinegoziazione dei mutui.

Questa ultima iniziativa – spiega il primo cittadino – ci permetterà di liberare risorse per circa 3 milioni e 655mila euro. Tale importo si aggiungerà a quello già disponibile per gli effetti di un recente DPCM relativo alla possibilità di rinegoziazione dei mutui stipulati in collegamento con il MEF, pari a poco meno di 580mila euro“.

error: