Omissione di soccorso: denunciati due giovani a seguito di un incidente stradale

Rubano l’auto della Polizia Municipale e postano il video sui social
glp-auto-700x150
sancarlo
previous arrow
next arrow

Ritirata la patente al conducente dell’auto

Caserta. La Polizia Municipale, guidata dal Comandante Luigi De Simone, è intervenuta in occasione di un incidente stradale avvenuto all’uscita del sottopasso “Carlo Vanvitelli” in direzione di viale Ellittico e che ha visto coinvolti un autoveicolo e un motociclo.

Giunti sul posto, gli agenti hanno soccorso il conducente della motocicletta, risultato ferito a seguito del sinistro.

lisandro
lapagliara
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

L’uomo è stato subito trasportato in ospedale per le cure del caso, e ha ricevuto una prognosi di 15 giorni. Sul luogo dell’incidente non è stata rinvenuta l’auto che aveva tamponato il motociclista, il cui conducente si era dileguato subito dopo l’impatto.

La Polizia Municipale ha immediatamente avviato le indagini e, grazie alle dichiarazioni di un testimone e del ferito, si è riusciti a stabilire che il veicolo risultava essere a noleggio e di proprietà di una società con sede nella provincia di Caserta.

Dopo gli accertamenti compiuti presso la società di noleggio, si è giunti all’identificazione dei due occupanti dell’autoveicolo. Il conducente è risultato essere un 22enne, mentre il passeggero un 24enne.

Entrambi i giovani sono residenti a Maddaloni. Una volta identificati, i due ragazzi sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria. Al conducente sono stati contestati i reati di omissione di soccorso e fuga (art. 189 cds), al passeggero il reato di omissione di soccorso (art. 593 c.p.).

Al guidatore è stata ritirata la patente, inviata poi in Prefettura per la sospensione, che potrà arrivare fino a 5 anni. Inoltre sarà applicata la decurtazione di 10 punti dalla stessa patente.