Operazione ad “Alto Impatto” a Castel Volturno: controllate oltre 1000 persone, 12 denunciati

glp-auto-700x150
sancarlo
GIORDANI
previous arrow
next arrow

Continua l’operazione ad “Alto Impatto” sul territorio del Comune di Castel Volturno. La Polizia di Stato di Caserta nel pomeriggio di ieri, martedì 28 novembre, ha coordinato un nuovo intervento deciso in sede di Riunione Tecnica di Coordinamento presieduta dal Prefetto di Caserta, Giuseppe Castaldo.

Sono state impiegate circa 70 unità tra Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale del Comune di Castel Volturno e A.S.L., che hanno permesso il controllo di oltre 1000 persone e la denuncia di 12 soggetti per reati vari, tra cui evasione, violazione delle prescrizioni del foglio di via, minacce ed abusivismo edilizio. Controllate circa 60 persone sottoposte a misure di prevenzione, cautelari e di sicurezza.

glp-auto-336x280
lisandro
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

Con l’ausilio di personale cinofilo della Polizia di Stato e di Cooky, cane esperto nella ricerca di stupefacenti, sono state effettuate perquisizioni che hanno consentito di trovare circa dieci grammi di cocaina all’interno di una vettura. Il proprietario è stato denunciato per detenzione ai fini dispaccio di stupefacenti.

Sono stati effettuati, inoltre, controlli di polizia amministrativa, che hanno consentito di procedere a sanzionare 5 esercizi commerciali, per irregolarità varie. Un manufatto all’interno di un bar è stato sequestrato per abusivismo edilizio.

Sotto il profilo delle misure di prevenzione, i controlli effettuati hanno consentito di emettere 4 proposte di fogli di via, misura di prevenzione che obbliga le persone socialmente pericolose al rientro nei comuni di abituale dimora.