Operazione anticamorra in provincia di Rimini, arresti anche a Napoli e Caserta

Un vero e proprio blitz anticamorra quello dei Carabinieri in provincia di Rimini, coinvolti clan dell’area del napoletano e del casertano, con arresti quindi anche a Napoli e Caserta.

In particolare l’indagine dell’Arma ha colpito due clan camorristici operanti nel riminese che sono stati interessati da 10  misure cautelari emesse dal Gip di Bologna su richiesta della Dda,, a vario titolo, per associazione a delinquere di stampo camorristico estorsione, rapina, sequestro di persona, detenzione e porto abusivo di armi, intestazione fittizia di beni, impiego di denaro di provenienza illecita, lesioni personali aggravate.

Disposto anche il sequestro preventivo di due società, di un autonoleggio e conti correnti per un valore di circa 500mila euro. Oltre che in quella di Rimini, l‘operazione è scattata nelle province di Prato, Latina, Caserta e Napoli.

I dettagli saranno resi noti a breve, in una conferenza stampa in programma alle 11 al comando provinciale di Rimini.

Loading...