Umanizzazione e accoglienza ai malati oncologici: l’Azienda Ospedaliera di Caserta inaugura una biblioteca solidale

Umanizzazione e accoglienza ai malati oncologici: l’Azienda Ospedaliera di Caserta inaugura una biblioteca solidale
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Con l’obiettivo di garantire un completo supporto ai malati di cancro, prestando attenzione al loro benessere fisico e mentale, l’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta ha inaugurato questa mattina una biblioteca solidale.

Questa importante risorsa è stata allestita nella sala d’attesa dell’Unità Operativa di Oncologia Medica, sotto la direzione del Prof. Michele Orditura.

glp-auto-336x280
lisandro

L’iniziativa nasce grazie alla collaborazione con il Comitato della Croce Rossa Italiana di Caserta, nell’ambito di una convenzione stipulata con l’AORN “Sant’Anna e San Sebastiano”. L’obiettivo è offrire sostegno psico-sociale volontario ai pazienti dell’Oncologia e ai pazienti del Pronto Soccorso.  La Croce Rossa – Comitato di Caserta, si è occupata della collezione di libri, i volontari saranno presenti in reparto per un sentito sostegno a pazienti e familiari.

L’Associazione fornirà sia gli arredi che i libri, e si occuperà di gestire il servizio nei giorni dispari. La presenza di una biblioteca all’interno dell’ospedale rappresenta un gesto simbolico di accoglienza e umanizzazione, come sottolineato dalla Direzione Sanitaria dell’Azienda Ospedaliera di Caserta, rappresentata dalla Dottoressa Angela Annecchiarico.

La Direttrice Sanitaria e il Prof. Orditura hanno evidenziato l’importanza e il valore della collaborazione costante con le Associazioni del terzo settore, in quanto ciò consente di affrontare in modo più adeguato le esigenze dei pazienti e delle loro famiglie.

Il sindaco di Caserta, Carlo Marino, ha partecipato con l’assessore Vincenzo Claudio Battarra alla cerimonia di inaugurazione, sottolineando il ruolo centrale della cultura come collante di una comunità che si identifica attraverso valori di fratellanza e umanità.

Umanizzazione e accoglienza ai malati oncologici: l’Azienda Ospedaliera di Caserta inaugura una biblioteca solidale

Tale messaggio è stato ribadito dal presidente del Comitato di Caserta della Croce Rossa Italiana, Teresa Natale, e dal presidente del Comitato regionale della Campania, Stefano Tangredi, entrambi ispirati dal principio di umanità nella loro missione associativa.

La benedizione della biblioteca è stata effettuata dal direttore della Pastorale Diocesana di Caserta, don Antonello, in presenza del personale medico e infermieristico dell’Uoc di Oncologia e di una rappresentativa del team dell’organizzazione Croce Rossa Italiana.

Questo evento rappresenta un importante passo avanti nel promuovere e diffondere la cultura, che è veicolata attraverso una biblioteca, all’interno della comunità casertana.

La lettura costituisce una risorsa fondamentale durante i momenti di difficoltà e la Biblioteca Solidale rappresenta un’opportunità preziosa per il benessere dei pazienti e dei loro familiari.

L’istituzione di una biblioteca in ospedale testimonia l’importanza di creare spazi accoglienti all’interno delle strutture sanitarie, dove il tempo può trascorrere in modo più sereno.