Pagamento IMU Comune di Caserta, la Cisas raccoglie le proteste dei cittadini: “Una ditta esterna riscuote le multe, errori nella procedura”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della Cisas Campania

“In questi giorni, con scadenza di pagamento 16 giugno 2021 (sic ! 16 giugno), fissata da Publiservizi, stanno pervenendo ai cittadini di Caserta le richieste di pagamento IMU, anno 2021.

Strano è che il Comune si sia rivolto – ancora una volta – ad una società privata, abilitata solo alla riscossione di multe, e non al personale comunale unico abilitato a tale compito, non trasferibile a privati, come ancora una volta è avvenuto anche a danno della chiarezza.

Non solo i cittadini si sono lamentati della procedura e per i tanti errori presenti nella richiesta di pagamento, tutti a loro danno, ma a lamentarsi sono stati anche i dipendenti comunali, mortificati perché svuotati – ancora una volta – del proprio ruolo, come segnalato allo Sportello del Cittadino-Cisas.

Parecchi utenti, esperti in materia, hanno notato errori grossolani a loro danno. Alcuni cittadini non dovevano pagare nulla, altri solo una parte del pagamento richiesto da Publiservizi.

A lamentarsi anche alcuni consiglieri comunali, che non ritengono giustificata tale impropria procedura, tra l’altro mai discussa e decisa in Consiglio Comunale.

 La Segreteria della  Cisas  di Caserta, a questo punto, ritiene necessario ed urgente un chiarimento da parte dell’Amministrazione Comunale e degli Assessori competenti“.