Palace Day, i siti borbonici della Campania celebrano la Giornata Europea delle Residenze Reali

Palace Day, i siti borbonici della Campania celebrano la Giornata Europea delle Residenze Reali
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Nella Giornata europea del Palace Day del 19 luglio i musei aderenti al circuito dei siti borbonici della Campania invitano, quanti visiteranno i luoghi culturali dal 17 al 23 luglio, a prendere parte al “Royal Palace Day”, un’occasione speciale per scoprire da vicino la rappresentazione del potere di Casa Borbone nelle Residenze Reali dell’Italia meridionale alla ricerca delle opere selezionate e ispirate ai temi dell’astronomia, astrologia e del mito.

L’evento nasce con il duplice intento di unire e far riscoprire alcuni dei più significativi luoghi legati alla dinastia dei Borbone delle Due Sicilie e favorire la fruizione integrata dei musei aderenti all’iniziativa, attraverso una vera e propria “caccia all’opera” nei percorsi di visita dei musei e dei siti culturali.

Bruno-Cristillo-Fotografo
Bruno-Cristillo-Fotografo
Terrazza Leuciana
previous arrow
next arrow

Nella settimana dal 17 al 23 luglio, infatti, turisti, visitatori e semplici curiosi potranno partecipare ai vari percorsi culturali predisposti dagli organizzatori, andando alla ricerca delle opere scelte dai musei ispirandosi al tema della mitologia, astrologia e astronomia.

Una volta individuate le opere indicate i partecipanti potranno scattare un selfie con le stesse e pubblicarle sui propri canali social utilizzando gli hashtag ufficiali. Le foto più significative saranno ricondivise dagli account social dei musei aderenti all’iniziativa, oltre a quello di “Royal District”, il nuovo circuito turistico-culturale che unisce siti e luoghi borbonici della Campania e dell’Italia meridionale. L’elenco ufficiale delle opere scelte dai musei del circuito borbonico sarà disponibile presso le biglietterie e gli uffici informazione degli stessi, oltreché che sui canali digitali e social degli organizzatori.

Il Palace Day, giunto alla sua ottava edizione, è promosso dall’Associazione delle Residenze Reali d’Europa, a cui aderiscono il Palazzo Reale di Napoli e la Reggia di Caserta, oltre ad altre residenze reali italiane. L’iniziativa nasce con lo scopo di promuovere il patrimonio culturale di riferimento e rafforzare la cooperazione europea e internazionale.

I temi di approfondimento di questa edizione sono il mito, l’astronomia e l’astrologia intesi come ambiti espressivi attraverso i quali sovrani e artisti rappresentavano e illustravano, nelle residenze reali, il potere monarchico, attraverso allegorie, la mitologia greca e romana, i segni dell’astrologia legati anche a credenze, religioni e leggende e la scienza astronomica quale strumento di governo e potere.

L’iniziativa è promossa e organizzata dall’Associazione per i Siti Reali e le Residenze Borboniche Onlus in collaborazione con Centro Ittico Campano, Comune di Bacoli, Comune di Caserta, Comune di Procida, Fondazione “Real Sito di Carditello”, Istituto Statale “Giovanni Caselli”, INAF | Osservatorio Astronomico di Capodimonte e gli istituti del Ministero della Cultura: Biblioteca Universitaria di Napoli, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Palazzo Reale di Napoli, Parco Archeologico di Ercolano, Reggia di Caserta.