Palazzo Reale, c’è la petizione online per il ritiro del logo della discordia

Logo Reggia di Caserta

La polemica sul logo della Reggia non accenna a chiudersi, ma non è certo polemica sterile, piuttosto è un voler capire. Capire la necessità, l’opportunità e il perché di una scelta stilistica, e non solo, anche di una scelta di direzione che ha favorito questa piuttosto che un’altra agenzia di comunicazione rispetto alla realizzazione di un marchio cosi’ importante da dover rappresentare un monumento storico per gli anni a venire.

In questi giorni numerosi gli articoli, anche di approfondimento serio sulle ragioni della scelta. E la cosa continua a non andare giù, alla città tutta, istituzioni, associazioni, singoli cittadini e perchè no, agenzie di marketing e comunicazione con le radici ben impiantate sul nostro territorio che si sono sentite escluse da un diritto chiamiamolo “morale” di prelazione sulla realizzazione di una “cifra” che in un certo qual modo, molto può attingere dalle radici di questa terra. Ma così non è stato, e qualcuno l’ha definita “un’occasione persa anche per migliorare il dialogo sempre difficile tra Monumento e Territorio”.

Ma più di tutto, quello che ancora produce le cosiddette strizze allo stomaco è effettivamente il logo in sè, anonimo e assolutamente poco identitario, e non volendo infierire tra l’altro, il dejà vu dei dejà vu dal punto di vista grafico, come un marchio di bomboniere.

Il logo è brutto. Visto e rivisto. Punto. Non ci sono molte altre considerazioni, nè titolature da apporre alla petizione lanciata da Francesco Capobianco, noto uomo della politica casertana ma non solo, stimato elemento di quella città che parla per la città. Petizione lanciata online e diretta al ministro Franceschini – al Mibact – al sindaco di Caserta Carlo Marino – al presidente della provincia di Caserta Giorgio Magliocca, per il ritiro del #logo.

Così leggiamo sul testo della petizione:

Il Logo è brutto, dannoso, inefficace per Caserta e per Palazzo Reale. È anche un PLAGIO di cattivo gusto. Palazzo Reale è un bene universale, il logo di Palazzo Reale non può essere solo una scritta, merita un “concorso di idee internazionale” per capire il mondo come vede il Palazzo Reale di Caserta.

PETIZIONE per farlo RITIRARE: Appello al Sindaco di Caserta e al Presidente della Provincia per una Seduta Straordinaria Congiunta Consiglio Comunale e Provinciale per approvare un Ordine del Giorno al Ministro On. Dario Franceschini per il ritiro del Logo.

La Politica, le Forze dello Sviluppo; Confindustria, Sindacati, Camera di Commercio quando reagiranno a questo danno di immagine?

Franco Capobianco

Di seguito il link per firmare la petizione

https://www.change.org/p/ministro-mibact-petizione-per-ritirare-il-logo-per-il-palazzo-reale-reggia-di-caserta?recruiter=53049300&recruited_by_id=28996880-89ad-0130-e78c-3c764e049c64&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink&utm_campaign=petition_dashboard