Parco degli Aranci: approvato il Patto di Collaborazione, il Comitato approda ufficialmente su Facebook e Instagram

Uno scorcio interno della Villetta del Parco degli Aranci

In pratica si presentano ufficialmente nonostante più di un anno di attività assolutamente fruttuosa. Nasce la pagina Facebook del Comitato Parco degli Aranci, insieme al canale Instagram per restare costantemente connessi non solo con il quartiere ma con l’intera città, perché le esperienze di gestione dei beni comuni sono tutte assolutamente condivise. Noi li stiamo seguendo passo dopo passo:

Chi Siamo?

È da più di un anno che esiste a Caserta un gruppo di cittadine e di cittadini attivi nel quartiere di Parco degli Aranci nato a partire da una rete di realtà associative presenti sul territorio. Ci siamo interessati fin da subito alla cura del parco Villa Maria delle Beatitudini su modello delle virtuose esperienze del comitato per Villa Giaquinto e della Villa di Via Arno.

Perché la cura di un parco?

La villa è stata un luogo di degrado a causa di numerosi episodi legati al vandalismo e allo spaccio. Nel corso degli anni le amministrazioni comunali non hanno saputo dare risposte alla situazione in cui riversava lo spazio, che per anni è stato perennemente aperto e al buio. Ciò ha impedito di vivere in maniera sana un bene comune importante per la città, non riuscendo di fatto ad immaginare percorsi sociali volti alla restituzione della villa alla collettività.

Di fronte a questa situazione, un gruppo di volontari, grazie al sostegno di realtà come Caserta Città Viva, Comitato per Villa Giaquinto e il gruppo Scout Caserta 5, ha ritrovato nella pratica della gestione condivisa dei beni comuni una soluzione alternativa alla chiusura: abbiamo incominciato a riunirci col fine di sognare insieme uno spazio inclusivo e virtuoso, immaginando attività di riqualificazione, eventi culturali ad accesso gratuito e prendendo in carico l’apertura e la chiusura dello spazio da parte dei volontari.

Ad oggi, grazie all’attivismo del gruppo di volontari, la villa è di nuovo un luogo sicuro per tutte e tutti. Attualmente, lo spazio è aperto dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 19 e la domenica dalle 9 alle 19.

Finalmente è stato firmato il patto di collaborazione, ma non basta

In data 5 novembre, dopo più di un anno di attività, è stata firmata la delibera di giunta che determina il patto di collaborazione tra il Comune di Caserta e il gruppo di volontari, volto alla gestione condivisa della Villa Maria Santissima delle Beatitudini. Ovviamente è un passo importante per il comitato che vede finalmente riconosciuto il proprio operato dopo la realizzazione di tantissime attività sociali e culturali ad accesso gratuito.

Reputiamo però che tutto ciò non basti: la rete cittadina che gestisce da anni la Villetta di via Arno nel quartiere Acquaviva attende da anni la firma della proposta di patto di collaborazione dopo aver reso di nuovo la villa un luogo sicuro e accessibile a tutte a tutti. Chiediamo con forza che le esperienze che praticano concretamente la gestione condivisa dei beni comuni vengano riconosciute!

E adesso? Continuiamo a sognare insieme

Abbiamo reputato necessario continuare il nostro lavoro nel quartiere, soprattutto in questa fase critica, decidendo di realizzare attività rivolte alle fasce più colpite dalle conseguenze della pandemia. È per questo che vi invitiamo a partecipare all’inaugurazione del primo percorso ludico-didattico inclusivo che si terrà domenica 15 novembre dalle 10 alle 13, “Il Gioco di Chiara”, nato dalla rete di Caserta Solidale.

Partecipa anche tu alle assemblee del comitato che si tengono ogni due martedì del mese, dalle 19 alle 20, in questo momento in modalità online. Scrivici per sapere come.Aiutaci a continuare ad immaginare una villa, un quartiere ed una Città diverse!

Per info pag Facebook e canale Instagram “Comitato Parco degli Aranci” num tel 3334893279

Clicca su
https://www.facebook.com/comitatoparcodegliaranci