Villetta Parco Aranci, incontro con assessori e consiglieri il 16 maggio: realizzare uno sgambatoio

Parco degli Aranci, incontro con assessori e consiglieri il 16 maggio: realizzare uno sgambatoio
Una panoramica della Villetta delle Beatitudini
HONDALIVETOUR
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Realizzare uno sguinzagliatoio nel quartiere e confrontarsi sui lavori in villetta

E’ questo l’obiettivo dell’incontro che si terrà al parco degli Aranci, popoloso quartiere di Caserta, giovedì 16 maggio alle ore 19.00 organizzato dal Comitato di Quartiere Parco Aranci e dal Comitato Città Viva.

Sono trascorsi più di quattro anni dall’inizio della gestione condivisa della Villetta delle Beatitudini, meglio nota come Villetta di Parco degli Aranci, un bene comune sottratto al degrado e restituito alla collettività grazie all’impegno di tantissimi volontari e alla collaborazione con le istituzioni“, raccontano gli attivisti.

glp-auto-336x280
lisandro

“Ci auguriamo che il Patto di Collaborazione per la gestione condivisa, siglato col Comune di Caserta, venga rinnovato per ulteriori 3 anni, così come quello della Villetta di via Arno, altro bene comune nel quartiere Acquaviva il cui percorso di gestione cammina insieme a quello della Villa di Parco degli Aranci.

Al momento la Villa è ancora chiusa per i lavori di ristrutturazione che sarebbero dovuti terminare lo scorso marzo, ma ci sono stati dei ritardi nella fornitura di alcuni materiali.

Siamo in costante contatto con la ditta e attraverso la nostra pagina Facebook stiamo riportando gli opportuni aggiornamenti. Nel frattempo abbiamo organizzato un incontro importante, giovedì 16 maggio alle 19 davanti alla Villa per un aggiornamento importante sui lavori e per un confronto con assessori e consiglieri del Comune, per realizzare uno
sguinzagliatoio per cani nel quartiere”.

Intanto sulla pagina social ufficiale del comitato una nota ufficiale aggiorna i residenti di Parco degli Aranci e tutti gli altri cittadini preoccupati, ovviamente, per l’andatura dei lavori della villetta.

“Fughiamo anche ogni voce non ufficiale di eventuali “blocchi burocratici” da parte del Comune di Caserta perché NON è così.

Ci teniamo a precisare innanzitutto che noi del comitato seguiamo quotidianamente i lavori e ci teniamo in contatto costantemente, con chi li esegue. A metà maggio finalmente devono arrivare le strutture per completare l’area giochi della villetta. Purtroppo la ditta che deve consegnarle al fornitore é in ritardo. Di conseguenza, anche la ditta che deve completare la pavimentazione deve per forza aspettare.

Noi del comitato abbiamo in programma molte attività e abbiamo già preso degli impegni con delle scuole a partire dalla metà di maggio, noi stessi speriamo di non dover far slittare il calendario con tutte le nostre attività, e di poter rendere fruibile al più presto lo spazio.
Nelle scorse settimane abbiamo comunque provveduto, sempre a nostre spese e volontariamente al taglio dell’erba all’interno della villetta.

Purtroppo al momento solo questo siamo in grado di fare, oltre che fare pressing ogni giorno per farci sentire perché anche noi del comitato non vediamo l’ora di poter riaprire. Per qualsiasi altra informazione, concreta e veritiera, siamo comunque a disposizione. Potete contattarci sulla nostra pagina”.

https://www.facebook.com/comitatoparcodegliaranci