Il parroco don Antonio Iazzetta saluta Maddaloni per passare alla Chiesa “San Ferdinando Re” di San Leucio

SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

È un saluto commosso quello che don Antonio Iazzetta, parroco della Chiesa di San Martino Vescovo a Maddaloni, ha fatto dall’altare in occasione dell’ultima Messa celebrata prima del trasferimento.

«Non vi nascondo che lascio questa Comunità di San Martino con profonda tristezza e commozione perché, senza di voi, non avremmo realizzato quelle aspirazioni che mirano esclusivamente alla realizzazione dell’amore cristiano, della compartecipazione e della presenza del Signore in mezzo a noi», ha detto nel corso del suo discorso ai fedeli. Un lungo e partecipato momento di saluti, a cui hanno partecipato tantissime fedeli, testimoni di venti anni di sacerdozio per amore dei maddalonesi e di Maddaloni.

Don Antonio Iazzetta si insedierà questa domenica, 9 ottobre, alle ore 11 presso la Chiesa “San Ferdinando Re” di San Leucio.

Al suo saluto, si unisce quello dell’intera comunità che ha assistito alla funzione. Tra questi anche l’ex sindaco di Maddaloni, Michele Farina, il quale nel corso del suo mandato da Primo cittadino ha lavorato in maniera sinergica con don Antonio in numerose attività a sostegno della collettività e per il bene di Maddaloni.