Partiti i lavori di ripristino delle alberature presenti sui marciapiedi nelle prime tre strade della città

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Caserta. Nuove piante in città. Sono partiti i lavori di ripristino delle alberature presenti sui marciapiedi. Un altro progetto fortemente voluto dall’Assessore Massimiliano Marzo e che si concretizza grazie al finanziamento di 50.000 euro ottenuto dalla Regione Campania.

Daremo nuova vita alle formelle attualmente vuote, piantando circa 120 nuove essenze arboree e provvedendo al servizio di innaffiamento per un anno. Abbiamo iniziato questa mattina da via Battistessa, via Turati e piazza Matteotti“, ha dichiarato Marzo.

glp-auto-336x280
lisandro

Come è stato comunicato nei giorni scorsi, il progetto approntato dall’Amministrazione Comunale ha previsto circa 120 nuove essenze arboree in alcune strade del centro della città di Caserta. I, che è riuscita ad intercettare un finanziamento di circa 50mila euro di fondi messi a disposizione dalla Regione Campania.

L’opera mira a colmare le formelle vuote sui marciapiedi che si trovano in special modo nelle strade del centro o in quelle ad esso adiacenti. Le alberature saranno completamente ripristinate, in particolare, in via Turati, piazza Matteotti, via Patturelli, via Battistessa, via Ceccano e ci sarà la piantumazione di nuove specie autoctone, storicamente presenti in queste zone.

Naturalmente, assicurano dal Comune, il progetto prevede anche la successiva cura delle essenze arboree impiantate e la loro innaffiatura.

“Con questa ulteriore iniziativa – ha spiegato il Sindaco di Caserta, Carlo Marino compiamo un altro passo importante per aumentare gli spazi destinati al verde pubblico in città e per accrescere il decoro urbano. Quello del green è un tema che sta particolarmente a cuore all’Amministrazione. Tanti progetti, soprattutto nell’ambito del Pnrr ma non solo, riguardano la riqualificazione e la realizzazione di villette pubbliche, oltre che di piste ciclabili, il cui percorso alla fine sarà di ben 18 km e che consentirà di collegare tutti i quartieri con il centro storico.

A questo va aggiunto il nuovo piano della mobilità urbana che abbiamo realizzato, con le grandi novità del trasporto pubblico locale e del progetto ‘smart city’. Il nostro obiettivo è quello di accrescere sempre di più la qualità della vita, rendendo Caserta una città moderna e all’avanguardia sotto il profilo della sostenibilità ambientale”.