Partito il gruppo di lettura “Stanze di Carta” a Marcianise. Prossimo incontro il 7 gennaio

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Il primo incontro del gruppo di lettura “Stanze di Carta” Si è tenuto nel pomeriggio di domenica 19 febbraio 2023, nel suggestivo scenario dell’antico Palazzo Tartaglione di Marcianise (Caserta).

L’iniziativa, nata da un idea di un gruppo di bibliofili, ha animato un partecipato dibattito coinvolgendo i numerosi intervenuti di tutte le età. “Siamo molto soddisfatti della riuscita dell’iniziativa – hanno spiegato gli organizzatori – le persone che hanno scelto di raggiungerci erano fortemente motivate, provenendo anche da fuori città‘.

Bruno-Cristillo-Fotografo
Terrazza Leuciana
Bruno-Cristillo-Fotografo
previous arrow
next arrow

Durante la serata ci sono stati diversi interventi che hanno dato la possibilità di confrontarsi sulla comune passione per i libri e sulle abitudini di lettura. Numerosi i testi e gli autori citati: da “Come un romanzo” di Daniel Pennac al “Don Chisciotte” di Cervantes, ma anche “Le città invisibili” ed “Il barone rampante” di Italo Calvino, “Paolo di Corrado Augias e “L’ordine del tempo” di Carlo Rovelli.

Durante l’incontro è stato annunciato il tema che farà da sfondo ai prossimi incontri: “Il femminismo visto attraverso la lente delle scrittrici italiane del Novecento“. L’argomento ha suscitato grande partecipazione ed ha animato un serrato dibattito visti anche i recenti fatti di cronaca che rendono ancora attuale la tematica dell’affermazione dei diritti delle donne nelle moderne società, occidentali e non. Il primo testo oggetto di lettura è ‘Una donna’ di Sibilla Aleramo (1876 – 1960), scrittrice, poetessa e giornalista italiana. Nel libro, un romanzo autobiografico, viene descritta la condizione femminile in Italia a cavallo fra il XIX e il XX secolo.

Il prossimo appuntamento, dedicato all’approfondimento di questo testo, si terrà il 7 gennaio 2024.