Partorisce nell’anonimato e lascia la bambina all’Ospedale di Marcianise. La piccola è stata adottata dopo soltanto un mese

Marcianise – Il mese scorso una donna ha partorito una bambina che ha deciso di non tenere e rimanendo nell’anonimato, come suo diritto.

La bambina, in perfetta salute, è stata affidata alle cure del personale dell’Ospedale di Marcianise, dove è avvenuto il parto. In seguito la neonata è stata accudita per un mese da una casa famiglia ed oggi è stata adottata da una coppia di genitori dove ha finalmente trovato l’amore di una vera famiglia.

Questa meravigliosa storia a lieto fine è stata svelata da Cinzia Laurenza, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Marcianise che ha commentato su Facebook: “Un mese fa all’Ospedale di Marcianise è nata una bambina bellissima. La mamma ha esercitato il suo diritto a partorire in anonimato e dopo averla fatta nascere l’ha lasciata alle cure del personale medico e sanitario. Dopo essere stata battezzata con un nome dolcissimo è stata accompagnata dai nostri assistenti sociali in una casa famiglia dove è stata accudita amorevolmente in questo primo mese di vita. La bambina in questi giorni è stata adottata da una famiglia che sembrava aspettarla da una vita. È una notizia meravigliosa che mi piaceva condividere in questa giornata internazionale dei diritti dell’infanzia”.