Pasqua speciale a Parete, Luigi torna a casa a 3 mesi da quella tragica vigilia di Natale

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Parete – Sarà una Pasqua diversa dalle altre, e sicuramente più felice, per tutti gli abitanti di Parete, la cittadina dell’agro aversano che dal 24 dicembre ha aspettato con il fiato sospeso notizie positive sulla salute di Luigi. La vita del 15enne, come si ricorderà, cambiò per sempre il giorno della vigilia di Natale, quando, mentre passeggiava in centro con alcuni amici, fu colpito alla testa da un proiettile vagante che lo ridusse in fin di vita.

Un episodio che ancora oggi chiede giustizia, ma ciò che più conta è che giorno dopo giorno, grazie alla sua forza di volontà, all’amore della famiglia ed al lavoro dei medici dell’ospedale di Caserta prima e dell’istituto “Maugeri” di Telese Terme poi, Luigi è riuscito a riprendersi fino alla lieta notizia tanto attesa, diffusa oggi dal sindaco di Parete Gino Pellegrino.

glp-auto-336x280
lisandro

Queste le parole del primo cittadino su Facebook: “Dopo un triste Natale ci ritroviamo a vivere una Pasqua con tante gioie. Oggi ritorna a Parete la nostra María SS della Rotonda dopo un lungo restauro e nello stesso giorno ritorna a casa anche Luigi. In questi mesi ha lottato come un leone, ha recuperato alla grande e potrà vivere in pieno la sua vita. Gli auguro tutto il bene del mondo. Ringrazio tutta la comunità che nei momenti difficili ha saputo reagire. Abbiamo tutti pregato per questo miracolo. Ora è il momento di festeggiare! Viva Luigi, Viva Parete, Viva Maria Santissima Della Rotonda!”