Il passaggio della campana al Lions Club Caserta Host. Cerimonia a Palazzo Paternò

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Scandita da due momenti particolarmente significativi la cerimonia per la consegna della campana del Lions Club Caserta Host, svoltasi nel Palazzo Paternò, tra la presidente uscente Annamaria Sadutto, il più giovane dei 39 predecessori.

Prima della ritualità conclusiva dell’anno sociale – presenti il Delegato del Governatore Alberto Zaza d’Aulisio, l’officer distrettuale Gianfranco Ucci, i presidenti di circoscrizione, Giuseppe Casapulla, e di zona Michele Pio – bino – sono stati consegnati al Basso-baritono Filippo Morace il Premio al Merito Civico Salvatore Ricciardi, giunto alla 40esima edizione, in riconoscimento della sua straordinaria missione di ambasciatore nel mondo del favoloso ‘700 napoletano , ed il premio Grandi Risultati a Sofia Equitani della scuola media Giannone-De Amicis di Caserta ed alla preside Maria Bianco per la selezione dell’elaborato grafico policromo che parteciperà al concorso annuale “Poster della pace” bandito dal Lions multidistrettuale d’Italia.

glp-auto-336x280
lisandro

L’orgoglio della Dirigente Scolastica per la brillante performance della allieva del prestigioso Istituto di istruzione secondaria di primo grado di Caserta; la visibile felicità della giovane studentessa per l’apprezzamento riscosso dalla sua opera; la emozione del maestro Morace nel ricordo sempre vivo della prima edizione del Premio al Merito Civico nel 1979.

” Avevo otto anni. Accompagnai mio padre ad una cerimonia alla quale teneva particolarmente. Rivedo la bella manifestazione che si svolse nel salone dei convegni dell’Orfanotrofio Sant’Antonio al corso Giannone. Il fondatore-direttore monsignor Mario Vallarelli era l’insignito.

Il suo sorriso radioso disse tanto, più delle parole. Da qui considero il grande onore che il Lions Caserta Host ha inteso conferirmi”.

Dal primo luglio, Roberto Santoro, neo presidente del Club Lions più antico della provincia di Caserta e tra i primi d’italia ( omologato nel 1959), sarà ai rostri di partenza del nuovo anno sociale affiancato dall’immediato past president Annamaria Sadutto, Domenico Petrillo e Luigi Tennerello ( primo e secondo vice-presidente, anche segretario e cerimoniere), Maria Bertha Romano (tesoriere) Guelfo Pisapia (presidente comitato service), Alberto Zaza d’Aulisio ( comitato comunicazione e marketing), Mario Scherillo (presidente comitato soci), Emma Cicala ( presidente comitato tecnologie informatiche), Margherita Ricciardi ( direttore di Club), Raffaele Lino, Giuseppe Palmesano, Annamaria Fucile, Maria Luigia Ferrante, Rosa Veccia ( consiglieri), Gaetana Conti e Vincenzo Farina ( presidente e componente comitato revisori conti), Francesco Perrotta e Maria Quintavalle ( componenti comitato soci).

Il Presidente del Comitato Comunicazione

Alberto Zaza d’Aulisio