“Passeggiando tra le fiabe” alla scuola Camposciello di Recale con “La Mansarda Teatro dell’Orco”

immagine di repertorio

Un tuffo nel mondo delle fiabe per i bambini delle scuole dell’Infanzia e Primaria dell’istituto comprensivo “Giovanni XXIII” di Recale, diretto da Giovanni Spalice. Nella mattinata del 23 maggio, nell’area verde del plesso Camposciello, divisi in tre turni, gli alunni hanno partecipato ad un percorso itinerante animato dagli attori della compagnia “La Mansarda teatro dell’orco” di Roberta Sandias e Maurizio Azzurro.

Accompagnati da un folletto, hanno incontrato Cappuccetto Rosso, alle prese con il Lupo; il Gatto con gli stivali; le brutte sorellastre di Cenerentola, Anastasia e Genoveffa; il Corvo e la Volpe. Le fiabe hanno da sempre affascinato i più piccoli, in ogni epoca e in ogni latitudine. Se ne conoscono di antichissime, tramandate di generazione in generazione.

“L’ascolto delle fiabe, ancora meglio se rappresentate – spiega il preside Spalice –, può rivelarsi un ottimo esercizio per i bambini, fondamentale per migliorare le capacità cognitive e la padronanza del linguaggio.

Immedesimandosi nei personaggi e nelle situazioni, i bambini sviluppano e amplificano l’immaginazione, esorcizzano le paure, imparano ad accettare il diverso, a decifrare l’empatia, a rispettare le regole”. Referente del progetto, la docente Maria Rosa Cecere. Coinvolte le insegnanti delle sezioni e delle classi che hanno partecipato.

La referente del progetto Maria Rosa Cecere