“Passi carrabili a Caserta, solo la metà è in regola”: al Comune la denuncia dello Sportello del Cittadino

Con una lettera inviata al sindaco di Caserta Carlo Marino, all’assessore con delega al Traffico e al Comandante della Polizia Municipale,  la Direzione dello Sportello del Cittadino solleva il problema “passi carrabili” in città.

“A seguito di alcune segnalazioni – si legge nella nota –  dobbiamo ritornare su un argomento, già ampiamente trattato e segnalato dallo Sportello del Cittadino-Cisas  nel lontano 2015.

I Passi Carrabili nel territorio di Caserta dovrebbero essere, di fatto, circa 4 mila di cui forse solo la metà in regola col pagamento del dovuto tributo comunale.

Molti interessati, a seguito degli interventi, effettuati all’epoca dalla Segreteria  Cisas, regolarizzarono la loro posizione col pagamento del tributo comunale. Altri, grazie agli uffici preposti, rifecero nuovi passi carrabili, sostituendo quelli con numerazione vecchia e con tasse non pagate, pur utilizzati anche col beneficio di sosta sulla strada comunale di accesso.

Il Comune è ancora in dissesto economico per cui non sarebbe comprensibile il perché ciò possa verificarsi senza che gli attuali Uffici preposti abbiano controllato il regolare pagamento della tassa.

Un controllo effettivo va effettuato anche sulle attuali Targhe dei Passi Carrabili per verificare se effettivamente rilasciati dal Comune e se in regola con i pagamenti.