Peppe Voltarelli all’Auditorium Bianca D’Aponte di Aversa il 18 febbraio

SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

On line il bando per il Premio Bianca D’Aponte per cantautrici, 20a edizione

L’associazione Bianca d’Aponte di Aversa propone per domenica 18 febbraio alle 18.30 nel proprio Auditorium, in via Nobel 2, il concerto del cantautore Peppe Voltarelli.

L’iniziativa è per festeggiare i compleanni di Bianca d’Aponte (la cantautrice a cui l’associazione è dedicata) e di Fausto Mesolella (storico direttore artistico del Premio dedicato alla cantautrice). È un appuntamento ormai tradizionale che ha visto protagonisti negli anni precedenti artisti come Nada, Cristina Donà, Raiz, Mariella Nava, Rossana Casale, Ginevra Di Marco, Bungaro, Carlo Marrale, Musica Nuda, Nuova Compagnia di canto popolare e lo stesso Mesolella.

simplyweb2024-336
simplyweb2024-336
previous arrow
next arrow

Per informazioni: 336 694666 – 376.1414800

Sono intanto aperte le iscrizioni alla nuova edizione del “Premio Bianca d’Aponte – Città di Aversa”, il contest riservato a cantautrici che giunge nel 2024 alla 20a edizione.

La scheda di iscrizione e il nuovo bando di concorso si possono trovare su www.premiobiancadaponte.it . L’iscrizione è come sempre gratuita e senza preclusioni di genere musicale. La scadenza è fissata al 18 aprile 2024, mentre le finali sono in programma al teatro Cimarosa di Aversa il 24, 25 e 26 ottobre.

Peppe Voltarelli è cantante, autore, attore e scrittore di origine calabrese. Attivo dal 1990 come fondatore, voce e leader del parto delle nuvole pesanti, band di culto del nuovo folk italiano, da solista ha pubblicato sette album in studio, quattro colonne sonore e due concerti.

Si è aggiudicato tre volte la Targa Tenco, sia per il miglior album in dialetto, nel 2010, sia per il miglior album interprete, nel 2016 e nel 2021. È stato attore protagonista e coautore del film “La vera leggenda di Tony Vilar” di Giuseppe Gagliardi. Vanta collaborazioni con Claudio Lolli, Teresa De Sio, Sergio Cammariere, Otello Profazio, Roy Paci, Carmen Consoli, Bandabardò e Amy Denio.

Un’attività concertistica da sempre intensa lo ha portato a suonare in 23 paesi in tutto il mondo e suoi dischi sono stati pubblicati in Europa, Argentina, Canada e Stati Uniti. L’ultimo lavoro, a otto anni dall’ultima pubblicazione, è “La grande corsa verso Lupionòpolis”, che presenterà nel corso della serata.