Piano Asfalti, il Comune di Caserta ottiene un finanziamento di 5 milioni di Euro per rifare 14 strade

HONDALIVETOUR
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Il Comune di Caserta ha ottenuto un finanziamento di 5 milioni di euro che consentirà di effettuare dei lavori di rifacimento del manto stradale, attraverso l’apposizione di un moderno asfalto drenante, in 14 arterie, in diverse zone della città.

Questo finanziamento fa parte dei fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) all’interno della Missione 2, “Rivoluzione verde e transizione ecologica”, Componente C4: “Tutela del territorio e della risorsa idrica”, Investimento 2.2: “Interventi per la resilienza, la valorizzazione del territorio e l’efficienza energetica dei comuni”.

glp-auto-336x280
lisandro

L’obiettivo dei lavori sarà quello di utilizzare un moderno asfalto drenante nelle 14 arterie selezionate. Questo tipo di asfalto, realizzato con una particolare miscela di inerti, bitume e polimeri, presenta un’altissima porosità che permette di ridurre il rischio di aquaplaning, un fenomeno pericoloso che può compromettere la sicurezza degli automobilisti. L’asfalto drenante sarà combinato con uno strato impermeabile sottostante per favorire il deflusso dell’acqua dagli pneumatici, migliorando significativamente l’aderenza stradale.

“Ancora una volta – ha spiegato il Sindaco di Caserta, Carlo Marino – siamo stati in grado di intercettare delle risorse nell’ambito del Pnrr che ci consentiranno di mettere in sicurezza diverse strade della città. In un momento come quello attuale è fondamentale essere sempre attenti alle opportunità che i finanziamenti dell’Unione Europea concedono agli enti locali.

Anche in questo caso abbiamo lavorato bene e questo intervento contribuirà a potenziare un’attività che per noi è di primaria importanza”.
“Abbiamo lavorato con caparbietà per ottenere questo finanziamento – ha aggiunto l’Assessore ai Lavori Pubblici, Massimiliano Marzo – e alla fine siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo.

Sono molto soddisfatto perché con queste risorse realizzeremo degli interventi che si andranno a sommare a quelli che stiamo già effettuando con il Piano Asfalti e sulle strade che sono state interessate dai lavori della fibra ottica. Gradualmente riusciremo a riqualificare le arterie della nostra città: per noi è un obiettivo prioritario”.

I lavori includeranno anche la posa di pavimentazione drenante sui marciapiedi, la piantumazione di alberi e aiuole, la sistemazione dei marciapiedi esistenti non interessati dal rifacimento con pavimentazione drenante, la creazione di vasche di accumulo in cemento armato per il riutilizzo delle acque meteoriche per scopi irrigui nei terreni agricoli in varie zone della città, nonché la realizzazione di un sistema di bacini di accumulo e dispersione nel terreno delle acque meteoriche per prevenire allagamenti nei punti critici del territorio comunale.