Piano vaccinale, la Regione Campania decide di vaccinare anche i docenti campani che lavorano fuori regione

Vaccinazione docenti

E’ di poco fa il comunicato dell’Ufficio Stampa della Regione Campania sulla campagna vaccinale: “In relazione alla campagna vaccinale in atto, si comunica che la Regione nell’ambito delle convocazioni del personale scolastico, procederà a raccogliere le adesioni anche dei docenti residenti in Campania che svolgono la loro professione fuori regione. “Nella platea, saranno considerati anche i docenti universitari.

Si chiarisce inoltre, che le priorità che saranno seguite nella campagna vaccinale, sono le seguenti: personale sanitario, ultraottantenni, categorie fragili e disabili, personale scolastico e forze dell’ordine, servizi pubblici essenziali”.

Ricordiamo che solo ieri il governatore della regione Vincenzo De Luca aveva comunicato la possibilità di diventare autonomi in quanto a forniture vaccinali. “Da qualche settimana stiamo lavorando per garantirci forniture autonome di vaccini. L’augurio è che a breve possiamo avere già qualche notizia positiva. Così come lavoreremo anche sul versante della produzione.

L’obiettivo che abbiamo è concludere questo “calvario” entro il 2021: se riusciamo a garantirci le forniture, siamo in grado di realizzare (almeno) 50mila vaccinazioni al giorno in Campania. Vuol dire 1.5 milioni di dosi al mese: questo ci mette nelle condizioni di risolvere il problema nei tempi che ci siamo dati”.