Piero Chiariello in mostra al Museo di Arte Contemporanea di Caserta il 18 ottobre

Verrà inaugurata il 18 ottobre presso il Museo di Arte Contemporanea di via Mazzini la mostra personale di Piero Chiariello – in ordine temporale, a cura di Tina Abbate.

Con il patrocinio del Comune di Caserta la mostra resterà aperta fino al 5 novembre. All’opening interverrà l’assessora Tiziana Petrillo.

In mostra  una serie di lavori realizzati con diverse tecniche, video, quadri e sculture, raccontano un ventennio di ricerca artistica, a cavallo tra due secoli, testimoniando un approccio artistico/scientifico e un attenzione particolare verso la rivoluzione digitale.

La prima sala sarà dedicata ai video e a due quadri luminosi. La sala grande ospiterà quadri e sculture di diversa natura.

Nato nel  1972 a Torre del Greco (NA) dove vive e lavora. Ha studiato Architettura presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Per la sua ricerca artistica utilizza pittura, fotografia, musica, video, scultura e installazioni. Ha partecipato a mostre in diversi spazi espositivi tra cui: MAXXI Roma; MLAC Roma; MACRO Roma;   Musei  Capitolini Roma;  PAN Napoli;  Museo MAV Ercolano (NA);  GAMC  Viareggio;  A+A Venezia.   Nel  2011  è  presente alla 54° Biennale  di  Venezia e a  Inside Out Step 2 al White Box Museum di Pechino. Nel 2013 ha partecipato al progetto Internazionale 100×100=900 che è stato esposto in 26 nazioni. Ha  partecipato  a  due  edizioni  della  Biennale  delle  Arti  digitali  di  San  Paolo  in  Brasile  (2013  e  2017). Dal 2014 fa parte del progetto Internazionale SPAMM (SuPer Art Modern Museum) che è stato esposto in diversi paesi.Nel 2018 entra a far parte della collezione permanente V.Ar.Co.Vanvitelli per l’ArteContemporanea.