Teverola (Caserta), pirata della strada travolge ed uccide due giovanissimi ciclisti

Immagine di repertorio

Un fenomeno di cui si sente parlare frequentemente è quello dei cosiddetti pirati della strada: si tratta di persone che sono spesso in stato di ebrezza e, conducendo i propri veicoli in maniera del tutto spericolata e contro le regole previste dal Codice della Strada, travolgono e causano gravi danni agli sventurati che si trovano sulla loro traiettoria.

È proprio quello che è accaduto nelle prime ore della mattinata di oggi: due ciclisti di circa 20 anni, uno proveniente dal Gambia e l’altro Senegalese, sono stati investiti fatalmente da un’auto pirata sulla 7bis nel territorio del comune di Teverola, poco dopo il Bingo, in direzione Santa Maria Capua Vetere.

L’auto, dopo aver colpito brutalmente e scaraventato sul ciglio della strada le due vittime, si è data subito alla fuga in direzione di Santa Maria Capua Vetere.

La scena che si sono trovati davanti coloro che erano di passaggio è stata orribile, infatti è stato chiamato d’urgenza il 118, che purtroppo non ha potuto fare più di tanto, se non appurare il decesso dei due giovani data la gravità della situazione.

Inoltre, sono intervenuti in seguito anche i Carabinieri della Compagnia di Aversa per mettere in atto le indagini riguardanti la dinamica dell’incidente, anche se sembrerebbe molto difficile riconoscere l’identità del pirata della strada e ricostruire l’accaduto, poiché non vi sono telecamere che abbiano potuto documentare la scena nella zona, né tantomeno dei testimoni.

Durante tutto il corso della mattinata, dunque, vi sono stati rallentamenti e disagi lungo tutto il tratto stradale.

In conclusione, si riscontrano parecchie controversie e problematiche, prima tra tutti la mancata video sorveglianza in un’area così rischiosa come la statale in questione: è risaputo infatti che, per i ciclisti in primis, sia un’impresa ardua transitare in luoghi in cui, oltre alla pericolosità dovuta all’impervio e dissestato manto stradale, vi siano anche parecchi veicoli che viaggiano ad alta velocità.

Loading...