Pista Ciclabile, Fiab Caserta in Bici organizza evento a La Quinta Pinta all’insegna dell’economia circolare

Pista Ciclabile, Fiab Caserta in Bici organizza evento a La Quinta Pinta all'insegna dell'economia circolare
La nuova pista ciclabile a caserta
HONDALIVETOUR
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

La soddisfazione e la mobilitazione di Fiab Caserta in Bici

Il primo appuntamento sarà proprio domenica 21 Aprile dalle ore 20.00 a La Quinta Pinta in Via Ferrarecce

La nuova pista ciclabile che collega Corso Giannone alla Biblioteca Comunale ha il grande merito di connettere un asse importante sulla direttrice est-ovest che consentirà, forse per la prima volta a Caserta, di iniziare un percorso deciso verso la mobilità sostenibile e nuovi stili di vita cittadina.

Garantirà un numero maggiore di spostamenti con più sicurezza senza auto, anche per andare al lavoro, a scuola o dare una ulteriore possibilità per il turista per continuare nel centro la sua esperienza dopo la Reggia, il tutto con maggior salute e libertà di scelta, in una città gran parte pianeggiante.

glp-auto-336x280
lisandro

I nostri complimenti vanno di certo, in questo caso, all’ amministrazione comunale di Caserta che ha realizzato un importante progetto con i fondi PNRR, proprio ciò dovrebbe far capire a tutti, cittadini, operatori sociali ed imprenditoriali, classe politica, quanto decisivo sia il potenziamento della mobilità alternativa, pedonale e ciclabile, per gli obiettivi strategici della transizione ecologica a livello globale ed europeo.

Fiab Caserta in Bici, che da oltre un decennio lotta per il concetto di mobilità dolce in città ed in questo tempo ha messo in atto decine di pratiche e didattiche verso questo obiettivo, è entusiasta della rete di 18 km di ciclabili che caratterizzerà a breve la città a conclusione delle progettualità in campo, nonché delle possibilità aperte con il diffuso utilizzo non solo della bici muscolare ma anche di quella elettrica in grado di indicare una strada alternativa ed in sicurezza per i cittadini e per chi viene a Caserta.

Al tempo stesso, l’associazione continuerà ad essere “sentinella” per le problematiche irrisolte e ad elaborare proposte migliorative; ad esempio, si ritiene indispensabile rilanciare la figura del Mobility Manager comunale, che oltre ad essere un obbligo di legge, deve costituire un elemento fondamentale, fulcro per il coordinamento di tutte le iniziative orientate alla mobilità sostenibile.

Per questo, anche grazie al network nazionale Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, Caserta In Bici sarà decisamente al fianco di chi vorrà fare della nuova rete ciclabile uno dei mezzi per una città europea in cui vivere meglio. Siamo pronti ad essere attori di questo nuovo sistema e adoperarci per le attività di sensibilizzazione e valorizzazione”.

Il primo appuntamento sarà proprio domenica 21 Aprile dalle ore 20.00 a La Quinta Pinta in Via Ferrarecce, durante la celebrazione della Giornata della Terra da parte degli animatori del pubblico esercizio che presenteranno anche la Birra “Era Pane”, una produzione brassicola tutta orientata alla sostenibilità ambientale e all’economia circolare, essendo realizzata con pane recuperato.

Durante la serata sarà possibile incontrare il direttivo e gli attivisti di Fiab Caserta In Bici per discutere insieme del futuro ciclabile in città; inoltre, tesserandosi all’associazione per il 2024 si potrà degustare gratuitamente la Birra Era Pane.