Pizza del mese: la Nerano 2.0 della pizzeria Luca Brancaccio di Caserta

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Da poche settimane è tornata in carta una delle pizze più caratteristiche del pizzaiolo casertano Luca Brancaccio: la Nerano 2.0, liberamente ispirata ad uno dei primi piatti più celebrati della tradizione della Campania: gli Spaghetti alla Nerano.

La storia del Negroni Sbagliato, il cocktail inventato nel 1972 dal bartender Mirko Stocchetto, insegna che nel mondo dell’enogastronomia anche dagli errori può nascere qualcosa di buono, persino un grande classico. A patto, però, di essere padroni della materia.

glp-auto-336x280
lisandro

La pizza Nerano 2.0 della Pizzeria Luca Brancaccio è così composta: base bianca di fior di latte, vellutata di zucchine, all’uscita dal forno pomodori semi dry, stracciata di bufala, Speck del Trentino DOP e mentuccia, basilico, olio extravergine di oliva.

La Nerano 2.0 fa parte della Luca Brancaccio Selection, la sezione più creativa del menù della pizzeria casertana. Tra gli ingredienti, i cultori della cucina tradizionale campana avranno notato qualche intruso rispetto al primo piatto tipico della Costiera Amalfitana.

Lo stesso Luca Brancaccio spiega: “Questa pizza è nel mio menù ormai da qualche anno ed è nata da un mio sbaglio. Stavo preparando una pizza alla Nerano classica quando, confondendomi con un’altra pizza che avevo appena sfornato, aggiunsi dello speck. Si trattava di uno speck particolarmente prelibato, che un mio fornitore di fiducia mi aveva regalato per farmelo provare. Così decisi di assaggiare quella pizza sbagliata e mi accorsi subito che l’abbinamento funzionava benissimo, soprattutto mi piaceva tanto come le zucchine e lo speck fossero in equilibrio tra di loro. Così, con un po’ di evoluzione e di perfezionamenti, quella pizza è rimasta nel mio menù. Ovviamente, però, l’ho voluta chiamare Nerano 2.0 perché si distacca molto dai classici Spaghetti alla Nerano ai quali mi sono ispirato inizialmente”.

La Pizzeria Luca Brancaccio è a Caserta, in via Sardegna, 42.
Chiusa il lunedì e la domenica a pranzo.
Contatti: info@pizzerialucabrancaccio.it; 0823 77 66 69;
https://www.pizzerialucabrancaccio.it/