Pizza rustica con carciofi

Pizza rustica con carciofi

La pizza rustica napoletana nasce sulle tavole aristocratiche dei Borboni, alla fine del diciottesimo secolo, descritta dal grande gastronomo Vincenzo Corrado. Sulle grandi tavole imbandite a festa dai cuochi francesi, le torte ripiene venivano servite come entree, con involucri di solito salati ad avvolgere ricchi ripieni a base di uova, ricotta,salumi e verdure. Le paste di copertura potevano essere brisee’ o sfoglia,oppure una frolla a base di strutto.

Ingredienti per uno stampo da 22 cm:

2 rotoli di pasta sfoglia
10 spicchi di carciofi lessati al dente
8 uova
300 gr di salumi e formaggi a pezzi
100 gr parmigiano grattugiato
Poco sale e pepe

Preparazione:

Adagiare il primo rotolo di pasta nello stampo con tutta la carta forno, bucherellare il fondo con una forchetta. Sbattere bene le uova con il parmigiano e un pizzico di sale e pepe, aggiungere salumi e formaggi,versare nel guscio di sfoglia e disporre a raggiera i carciofi conditi in precedenza con poco sale e pepe.

Coprire con l’altra sfoglia e sigillare bene i bordi formando un cordoncino. Decorare con un fiore usando i resti della pasta. Infornare a forno caldo ventilato 160° per 45 minuti circa a metà altezza forno. Passato il tempo, spostare il rustico nel ripiano più basso per altri 10 minuti. Sara’ cotto quando lo stecchino uscirà asciutto.