Il Pomodoro San Marzano DOP dell’azienda Nolano in esclusiva per la Pizzeria Luca Brancaccio di Caserta

HONDALIVETOUR
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Cosa fa la differenza tra una pizza buona ed una eccellente? Dettagli, studio, esperienza. E gli ingredienti naturalmente che, di base, sono pochi e semplici, specialmente nelle pizze più tradizionali. Lo sa bene Luca Brancaccio che nella sua pizzeria di Caserta continua senza sosta la ricerca delle migliori materie prime.

Il pomodoro migliore per la pizza, come è noto, è il Pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese-nocerino DOP. Indicato come prima opzione nel Disciplinare dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, riconosciuto come D.O.P. dall’Unione Europea e come Prodotto Tipico dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, questo particolare tipo di pomodoro si coltiva nell’Agro Sarnese-nocerino, in provincia di Salerno; nell’Acerrano-nolano e nell’area Pompeiana-stabiese, in provincia di Napoli; nel Montorese, in provincia di Avellino, per un totale di 41 comuni.

glp-auto-336x280
lisandro

Per le sue pizze Luca Brancaccio ha scelto il pomodoro San Marzano DOP biologico dell’azienda Nolano che ha previsto una produzione esclusiva per la Pizzeria di Caserta. Racconta lo stesso Brancaccio: ”Ho conosciuto l’azienda ed ho selezionato il loro prodotto dopo averne provati tanti. Sono stato sui loro campi, dove ho potuto scegliere i pomodori ed abbiamo trovato un accordo per una produzione in esclusiva dedicata a me”.

La pizzeria Luca Brancaccio usa il Pomodoro San Marzano DOP dell’azienda Nolano su tutte le pizze rosse del menù tranne dove diversamente specificato, ossia sulle pizze caratterizzate da pomodori speciali come il Piennolo del Vesuvio DOP, il Datterino IGP ed il “Miracolo di San Gennaro”.

Il tocco finale su una buona pizza è un giro di olio extravergine di oliva. Brancaccio ha selezionato l’olio “Oro di Caiazzo” del Frantoio Oleario Marco Mondrone. Si tratta di un olio extravergine di categoria superiore, caratterizzato dalle olive caiazzane. Il processo di produzione di questo olio è interamente meccanico ed artigianale, contraddistinto dalla raccolta a mano e dalla spremitura a freddo, tecniche che preservano al meglio le caratteristiche organolettiche dell’olio.
Anche questa, un’etichetta dedicata a Luca Brancaccio e da esporre fieramente in sala.

La Pizzeria Luca Brancaccio è a Caserta, in via Sardegna, 42.
Chiusa il lunedì e la domenica a pranzo.
Contatti: info@pizzerialucabrancaccio.it; 0823 77 66 69;
https://www.pizzerialucabrancaccio.it