Potature e abbattimento alberi a Caserta: il Comitato Amici Villetta Padre Pio ne chiede la sospensione 

Potature e abbattimento alberi a Caserta

Il Comitato “Amici Villetta Padre Pio“, costituitosi spontaneamente in data 15.11.2019, per contrastare la cattiva gestione del verde pubblico della città di Caserta,  già carente in base agli standard urbanistici, raccoglie associazioni nazionali, locali, comitati e semplici cittadini socialmente impegnati, che partendo dalla prima manifestazione pubblica per la salvaguardia di un piccola area destinata a verde, denominata “Villetta Padre Pio” ha avviato una azione concreta e continuativa di attenzione e di monitoraggio dello stato di conservazione e manutenzione del verde  pubblico, comprendente viali, singoli alberi,  aiuole e piazze.

Tale azione ha evidenziato numerosi interventi della Amministrazione Comunale non rispettosi della normativa vigente relativamente alla gestione del verde pubblico e in alcuni casi completamente omissivi.

SI elencano qui di seguito alcuni episodi più significativi, di cui si allega documentazione:

  • potatura selvaggia e fuori stagione dei lecci che circondano Piazza Vanvitelli;
  • progetto di previsto abbattimento di alberi ad alto fusto in Piazzetta Padre Pio;
  • interventi di potature inadeguati che hanno portato alla morte numerosi alberi;
  • abbattimento di tigli ad alto fusto, in località San Leucio, area sottoposta a vincolo paesaggistico.

Si segnala inoltre, quale prova della bassa considerazione dell’Amministrazione per il verde pubblico, che negli ultimi anni:

– non è stato piantato un solo albero per i nuovi nati;
– non si è proceduto al censimento degli alberi monumentali;
– non sono stati rimossi molti alberi secchi;
– non sono state affidate le aree verdi, tramite contratto, alle associazioni richiedenti;
– non è stato fatto nulla per recuperare risorse utili alla sorveglianza delle aree verdi e ad altre possibili attività pertinenti pur disponendo di centinaia di persone percettrici del reddito di cittadinanza in Comune.

Le sottoscritte associazioni, nell’esprimere la più viva preoccupazione per il perdurare di queste azioni e per il danno irreversibile che viene arrecato al verde pubblico cittadino

CHIEDONO

alle Istituzioni in indirizzo una verifica tempestiva sull’operato dell’Amministrazione Comunale, sia sull’opportunità di certe azioni alla luce della normativa vigente e anche nel rispetto del recente decreto del Ministero dell’Ambiente “Criteri ambientali minimi per il servizio di gestione del verde pubblico e la fornitura di prodotti per la cura del verde”n.90 – G.U. del 4 aprile 2020 (pubblicato in data data 10 marzo 2020) .

Le associazioni

Agesci  Zona Caserta  – Arci Caserta –  Borghi Del Belvedere  – Caserta Cambia Caserta  –  Caserta Citta’ Di Pace  –   Caserta Citta’ Viva  –  Comitato in cammino per la pace e i diritti umani – Comitato Villa Giaquinto  –  Comitato Macrico Verde  –  Csa Ex Canapificio  –  Greencare Caserta  –  Italia Nostra  –  Laboratorio Millepiani – La Lunapiena – Lipu – Piedibus – Spazio  Donna  –  Uisp  –  Wwf

I Cittadini socialmente impegnati

Corradino Comella – Teresa Fenzi Socia Legambiente – Rosanna Frese – Cesare Trematore socio di Cittadinanza Attiva – Chiara Stella Zoena – Giuseppina Zoena

Allegati
Comitato Amici Villetta Padre Pio -Lettera al Prefetto di Caserta l 27.4.2020
Comitato Amici Villetta Padre Pio – lettera Aperta al Sindaco Marino 9 aprile 2020 Cittadinanza AttivaLettera al Sindaco 13_12_20 per Villetta Padre Pio
Abbattimenti alberi 7.01.2019. DEF. Comunicato
Comitato Boschetto Centuranore v26
Richiesta istituzione consulta del verde urbano ASSOCIAZIONI
Proposte ItaliaNostra Lipu Wwf verde pubblico all’amministrazione
Proposte GreenCare
Osservazioni al Regolamento del Verde a cura del COMITATO CITTA’ VIVA
Parere contabile 566