Precisazione dell’AORN Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta

AORN Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta

La Direzione dell’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta intende precisare che quanto riportato nel pomeriggio di ieri, 29 marzo 2021, da alcuni organi di stampa online in merito alla presunta chiusura di nr. 5 delle nr. 6 Sale Operatorie non corrisponde al vero, come altrettanto ingannevoli possono ritenersi i titoli di qualche testata giornalistica di questa mattina.

Per correttezza informativa, l’intensificarsi dei casi pandemici della scorsa settimana ha imposto un potenziamento dei posti letto ad elevata intensità di cura dedicati a pazienti COVID, imponendo alcune misure relative alla riorganizzazione dell’offerta assistenziale, come l’unificazione delle due Terapie Intensive NON COVID.

La imprevista assenza, per malattia, di diversi professionisti dedicati anche alle cure intensive COVID, ha comportato, in via temporanea, l’adozione di ulteriori misure collegate alla sospensione di alcune attività di elezione, fermo restando ogni tipologia di assistenza ai pazienti oncologici ed ai casi urgenti ed indifferibili, nonché l’interruzione, sempre in via temporanea, di nr. 1 (nell’orario 08:00-14;00) delle nr. 3 sedute di Sale Operatorie di elezione. Tale ultima misura è stata fatta coincidere anche con l’avvio dei lavori, da realizzarsi nelle adiacenze delle Sale Operatorie, per l’attivazione di nr. 8 posti di Terapia Intensiva post operatoria, mediante utilizzo dei fondi del D.L. 34/2020.

L’allentarsi della pressione pandemica ed il rientro di tutte le professionalità comporterà l’immediato ripristino delle attività di elezione temporaneamente sospese.

Per completezza, con l’arrivo dei vaccini previsti per oggi, da domani questa Azienda provvederà alla loro somministrazione ai pazienti fragili già in cura presso questa struttura.