Il Prefetto di Caserta Raffaele Ruberto in cattedra al liceo Manzoni per una lectio magistralis

«I compiti e il ruolo dell’Ufficio del Governo in provincia di Caserta». È questo il titolo della lectio magistralis di mercoledì alle ore 16:30 organizzata dal liceo Manzoni di Caserta e che avrà come protagonista assoluto il Prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto.

L’incontro, trasmesso sulla pagina facebook “Campus Manzoni”, sarà introdotto dalla Dirigente Scolastica del liceo Manzoni, Adele Vairo, e dal giornalista e presidente del Cesaf Maestri del Lavoro, Mauro Nemesio Rossi. A moderare gli interventi è il giornalista Gianluca Pota.


«La visita del massimo rappresentante del Governo nella provincia al liceo Manzoni ci riempie di sano orgoglio – ha commentato la Dirigente Scolastica del liceo Manzoni, Adele Vairo – Ringraziamo il Prefetto Raffaele Ruberto per la sua vicinanza non solo alle fasce giovanili del territorio, ma anche al liceo Manzoni dal momento che non è la prima volta che è ospite del rinomato liceo casertano. Recentemente, infatti, proprio nell’ambito di un altro progetto ‘Scuola viva’, il Prefetto Ruberto ha guidato i manzoniani attraverso la quadreria del Palazzo Acquaviva, sede della Prefettura, mostrando le diverse stanze in cui si articola il palazzo e offrendo loro importanti contributi di carattere storico».

L’iniziativa si inserisce nel più ampio progetto ‘fotografare per imparare e documentare’ inquadrato nell’ambito del modulo di ‘scuola viva’. Promossa proprio dal Cesaf Maestri del Lavoro e dal suo presidente Mauro Nemesio Rossi, la lectio magistralis di mercoledì è stata organizzata con il coordinamento tecnico delle docenti Rosanna Brambini e Anna Ventriglia, e con il tutoraggio di Rita Lombardi.