Premio Siti Reali in collaborazione con il Comune di Caserta: una nuova iniziativa per gli amanti della fotografia

SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

Residenze Borboniche. Il Premio Siti Reali, istituito nel 2013 nell’ambito del programma di valorizzazione e sviluppo del distretto borbonico delle Due Sicilie, risponde all’esigenza di promuovere, sostenere e far conoscere il circuito storico delle eredità culturali “borboniche” a partire dall’itinerario delle Residenze Reali, facendo emergere nel suo complesso una delle identità storiche e culturali italiane ed europee più forti in campo nazionale ed internazionale.

A tal fine, il Premio Siti Reali in occasione della settima edizione si rinnova aprendosi ai linguaggi artistici contemporanei, scegliendo la fotografia come primo campo di sperimentazione della valorizzazione del circuito borbonico.

Attraverso un contest fotografico nazionale si intende favorire la valorizzazione “dal basso” e partecipata del patrimonio culturale di riferimento, avvalendosi della tecnica fotografica come strumento espressivo capace di coniugare narrazione, riflessione e (ri)lettura del valore paesaggistico, architettonico, culturale e produttivo del circuito dei siti reali e dei luoghi borbonici.

L’iniziativa sarà un’occasione per esprimere immagini ed emozioni, esplorare funzioni e cambiamenti legati alla forma della città e del territorio, facendo emergere la “visione” e la percezione che comunità locali, turisti e giovani hanno rispetto alla storia e al paesaggio del circuito borbonico dell’Italia meridionale.

Il contest è indirizzato a tre categorie di partecipanti (professionisti, amatori e studenti) che potranno ispirarsi a tre macro-temi culturali relativi ai 22 siti di riferimento del circuito borbonico.

Il bando di concorso, attivo dal 21 novembre, si chiuderà il 21 dicembre 2022.

Entro trenta giorni dal termine di chiusura la Giuria composta da esperti del settore selezioneranno i vincitori ai quali saranno attribuiti dei premi in denaro (€ 1.500,00 professionisti; € 500,00 amatori) e successivamente coinvolti nelle attività di comunicazione e promozione del contest fotografico.

L’iniziativa è realizzata con il sostegno della Regione Campania e in collaborazione con ABBAC, Agenda 21 per Carditello e Regi Lagni, CNR | Iriss, Comune di Caserta, Comune di Procida, Discover South, Federalberghi Costa del Vesuvio, Festival Barocco Napoletano, Fondazione Amesci, Fondazione “Real Sito di Carditello”, Istituto Cervantes di Napoli, Istituto Statale “Giovanni Caselli”, Magazzini Fotografici, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, NaStartUp, Palazzo Reale di Napoli, Sindacato Unitario Giornalisti Campania, SIRE – Cooperativa Sociale Onlus, Università degli Studi di Napoli “Federico II”.