Presentata la XXXI edizione degli Internazionali Femminili “Città di Caserta”, al via il 19 maggio: i dettagli e le tenniste da tenere d’occhio

Caserta – Si apre il quarto decennio di storia per uno degli appuntamenti sportivi più longevi della provincia, gli Internazionali Femminili di Tennis “Città di Caserta”, in programma da sabato 19 a domenica 27 maggio. Dopo la pubblicazione dell’almanacco in cui è conservata la tradizione ultratrentennale dell’evento (trenta sono stati i tornei ma il primo risale al 1982, poi la pausa dal 1994 al 2000) questa mattina al Tennis Club Caserta di via Laviano si è aperto un nuovo capitolo per gli organizzatori con la conferenza stampa di presentazione della XXXI edizione, targata ancora una volta Powergas e M.Car, gli sponsor principali tra le decine di realtà territoriali e nazionali che hanno deciso di sostenere l’appuntamento.

Al tavolo dei relatori c’erano i principali artefici di questo splendido racconto di sport ancora in divenire e alcuni rappresentanti delle istituzioni sportive e politiche. Il presidente del Tennis Club Caserta  Fabio Provitera ha mostrato tutto il suo entusiasmo per la nuova edizione alle porte: “Ci siamo interrogati a lungo sulla possibilità di offrire ai casertani una competizione internazionale maschile o giovanile che sostituisse quella femminile, ma ogni volta che noi dirigenti abbiamo affrontato il discorso sono riemersi ricordi ed episodi di tempi lontani e così abbiamo capito che questo è ormai divenuto un appuntamento fisso per questa città, da ripetere nel segno della continuità e della tradizione. La nostra città” ha continuato “ha perso varie realtà sportive purtroppo, dalla JuveCaserta al concorso ippico, per cui abbiamo sentito come un dovere quello di dare continuità. In questo senso cercheremo anche di valorizzare il progetto Tennis Club Caserta, con l’obiettivo di rendere più accoglienti e moderne le strutture presenti e migliorare ancora i risultati a livello giovanile, già ottimi nel 2017 grazie alle prestazioni di diversi atleti ed atlete in rampa di lancio”.

Tra gli altri interventi quelli del sindaco di Caserta Carlo Marino, che ha ricordato quanto gli Internazionali rappresentino un’occasione per rendere la città migliore e per promuovere e valorizzare l’intero territorio; del Delegato Provinciale Coni Caserta Michele De Simone, uno dei volti storici di questo appuntamento che ha definito il torneo “un elisir di lunga vita sportiva e giovinezza” in grado di diffondere i valori più positivi di questa disciplina; dell’imprenditore Sergio Pascarella in rappresentanza del title sponsor Powergas e del co-title sponsor M.Car; della neopresidente del comitato regionale Federtennis Virginia Di Caterino, che alla sua prima uscita ufficiale ha definito questo torneo un vanto per la Campania, regione che pur con evidenti limiti strutturali (il club più grande ha appena 6-7 campi) è spinta dal talento e dalla passione per questo meraviglioso sport; e di Giuseppe Mancini, storico direttore del torneo che ha ricordato la nascita dell’appuntamento risalente al 1982, quando in vista della nascita di suo figlio lui, abituato a girare i campi da tennis di tutta Italia, ebbe l’idea di organizzare una competizione a Caserta proprio per poter stare vicino alla famiglia.

Saranno 64 le atlete protagoniste dell’edizione 2018, che come lo scorso anno metterà in palio un montepremi da 25mila dollari. Sabato 19 inizieranno, dopo il sorteggio del giudice arbitro Sergio Pezzella, gli incontri delle qualificazioni, al termine delle quali verrà completato il tabellone principale. La fase principale del torneo singolare, così come quella del doppio, prenderà il via il 21: il 25 sera è in programma la finale del doppio e domenica 27 maggio, in mattinata, quella del singolare che chiuderà il torneo e decreterà quale sarà la tennista che metterà il suo nome sull’albo d’oro del torneo dopo la californiana di origini cinesi Claire Liu, che ha trionfato nel 2017.

Diverse le giocatrici da tenere d’occhio nel main draw:  la favorita sulla carta è la statunitense Victoria Duval, testa di serie numero uno del torneo e n. 224 del ranking Wta, seguita dalla russa Anastasia Potapova (238 Wta) e dall’australiana Ellen Perez (240). Subito dopo l’italiana Georgia Brescia, 22enne numero 249 al mondo, che nel 2017 ha vinto a Santa Margherita di Pula e a Lenzerheide, in Svizzera. Già al tabellone principale anche altre due italiane, Stefania Rubini (307) e Anastasia Grymalska (286).

Ricordiamo che a Caserta sono passate in giovane età tenniste che hanno poi fatto la storia di questo sport arrivando ai vertici mondiali: qualche anno fa per via Laviano è passata Sloane Stephens, che nel 2018 ha raggiunto la posizione n.9 al mondo, mentre andando a ritroso nella storia del torneo troviamo la presenza della spagnola Arantxa Sanchez e della tedesca Steffi Graf, la cui partecipazione è stata certificata dal ritrovamento di un tabellone scritto a mano che è stato ovviamente inserito nell’almanacco pubblicato per il trentennale.

Anche quest’anno i risultati saranno pubblicati live sulle pagine social (Facebook e Instagram) del Tennis Club Caserta e sul sito www.itfcaserta.com. La società Crionet inoltre trasmetterà le dirette degli incontri in streaming.

 

 

Loading...