Presentato al Belvedere di San Leucio il nuovo progetto sulla gestione dei rifiuti di Leroy Merlin Italia

Caserta – Recuperare opportunità di crescita all’insegna dell’ambiente, lavorare guardando all’orizzonte di cambiamento che il Mezzogiorno assicura, pur tra tante difficoltà: questi gli obiettivi dell’intesa sottoscritta dall’Osservatorio Regionale sulla Gestione dei Rifiuti e da Leroy Merlin Italia, esposti al Reale Belvedere di San Leucio da Enzo De Luca, presidente dell’organismo regionale, nel corso di un incontro svoltosi al termine di una visita durante la quale tutti i partecipanti hanno potuto ammirare e conoscere le bellezze del Sito riconosciuto Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Il sindaco Carlo Marino ha salutato tutti gli intervenuti rimarcando la necessità che il diritto all’ambiente si coniughi con una visione che contempli il diritto al futuro e una cultura della responsabilità condivisa da cittadini, comunità, enti ed imprese.

Erano presenti il vicesindaco Franco De Michele (che ha moderato l’incontro), l’assessora alla Cultura, Lucia Monaco; il presidente del Consiglio comunale, Michele De Florio; il consigliere comunale Gianni Comunale, anche componente del Cda dellConsorzio dell’Area di Sviluppo Industriale di Caserta; Stefano Sorvino, direttore generale dell’Arpa Campania.

Mauro Carchidio, direttore Immobiliare e Sviluppo Sostenibile di Leroy Merlin Italia (era presente anche Andrea Gelli, Responsabile Immobiliare della società) ha illustrato la mission di Leroy Merlin e la corporate social responsability aziendale, declinata recentemente nella costituzione di Ri/Generiamo, impresa benefit di cui lui stesso è presidente.

Il vicesindaco Franco De Michele, concludendo i lavori, ha annunciato il via di un percorso condiviso dai presenti che vedrà in città quanto prima l’applicazione di iniziative di sensibilizzazione, promozione e rigenerazione.