Presentazione del libro “Storia di Casolla” di Giuseppe Vozza il 5 giugno

Sabato 5 giugno, con inizio alle 18.30, nel Cortile dell’Arcipretura di Casolla vi sarà la presentazione del libro di Giuseppe Vozza dal titolo “Storia di Casolla“. La più antica e la più bella tra le gemme che incoronano la città di Caserta, pubblicato dalla Giuseppe Vozza Editore. Il libro è formato di tre tomi per un totale di 1120 pagine; è arricchito di circa duecento fotografie a colori e concentrate in un centinaio di pagine e di alcuni disegni.

Giuseppe Vozza ha lavorato a questa ricerca per un bel po’ di anni volendo trattare degli argomenti più disparati, atteso che Casolla ed i limitrofi borghi di Piedimonte di Casolla, Staturano e Mezzano sono stati al centro di varie vicende storiche.

Infatti, il libro tratta dell’etimologia dei nomi, del tempio di Giove Tifatino poi abbazia di San Pietro ad Montes, dell’arcipretura di San Lorenzo, delle chiese di San Rufo e dell’Assunta, delle numerose cappelle, della congrega, della fondazione dell’ordine delle Suore degli Angeli, dell’eretico Giovan Francesco Alois e del valdesianesimo, del filosofo Enrico Ruta, della produzione industriale della colla e dell’attività del tufo, delle condizioni sociali ed economiche del passato attraverso i catasti, dell’emigrazione susseguente alla conquista del Sud, dell’insorgenza e delle guerre, dei beni culturali e delle tradizioni, alcune rare, delle attuali condizioni per disegnare anche un modello di sviluppo futuro.

Il libro si presenta come un valido tassello per la conoscenza e per la ricomposizione dell’intera storia di Caserta, spezzettata in diverse frazioni, ognuna con il proprio patrimonio storico-culturale da tutelare e da far conoscere.