Presentazione del libro “Vittima per amore” domenica 3 dicembre al Palazzo Ducale di Sant’Arpino

GIORDANI
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Il libro “Vittima per amore“, a cura di Pina Farina, sarà presentato domenica 3 dicembre dalle ore 10.00 presso la sala Busti del Palazzo Ducale di Sant’Arpino. La presentazione è organizzata dal Movimento politico, sociale, culturale femminile “Noi donne prima di tutto” presieduto da Iolanda Boerio.

Modera il convegno l’avvocato Maria Amodeo e introduce Iolanda Boerio, con la partecipazione dell’On. Giuseppe Bicchielli, Deputato Commissione Parlamentare di Inchiesta sul fenomeno delle Mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere.

sancarlolab-336-280

Dopo i saluti iniziali del sindaco di Sant’Arpino Ernesto Di Mattia e quelli di Don Michele Manfuso, Amministratore parrocchiale di S. Elpidio V., interverranno: Pina Farina, autrice del libro nonché Presidente del centro antiviolenza “Noi voci di donne”; Sandra Lotti, G.O.T del Tribunale di Napoli; Franco Piccirillo, avvocato penalista; Italia Crispino, avvocato penalista; Maria Debora Belardo, Dirigente scolastica Istituto Comprensivo “Rocco – Cav. Cinquegrana” di Sant’Arpino.

L’incontro sarà arricchito dalle letture di Angela Olino e Concetta Chiariello.
Presenti al tavolo diversi rappresentanti del mondo del sociale e responsabili di case protette, che daranno il proprio contributo a supporto della rete stabile del centro antiviolenza “Noi voci di donne”.

“Abbiamo voluto organizzare un incontro, che partendo dall’interessante opera di Pina Farina, consenta di tracciare linee importanti capaci di tessere la rete della solidarietà ma anche delle buone pratiche”. Questo quanto reso noto da Iolanda Boerio, che ha sottolineato “come i falsi messaggi legati alla ricorrenza del 25 novembre, possano talvolta ledere le vittime di violenza anziché proteggerle.”

“Per sradicare questo terribile fenomeno – ha concluso – le donne in difficoltà hanno bisogno di professionisti dalla comprovata competenza e sensibilità.”