Il presidente D’Agostino salva la Casertana con un aumento di capitale da 800mila euro

Caserta – Non è bastato conseguire risultati positivi sul rettangolo verde e gestire in maniera impeccabile i conti del club rossoblu: il presidente Giuseppe D’Agostino per salvare la Casertana ha dovuto mettere più volte mano al portafogli, coprendo i debiti accumulati nelle gestioni precedenti e non certo per sue mancanze. L’ultimo, ennesimo, gesto d’amore del patron risale alla settimana scorsa ed è stato reso pubblico solo negli ultimi giorni. D’Agostino, dopo aver sborsato centinaia di migliaia di euro nell’arco delle ultime due stagioni calcistiche solo per problemi “fiscali” non imputabili a lui, ha dovuto fare lo stesso giovedì scorso.

Pur avendo iscritto regolarmente la squadra al prossimo campionato, il numero uno rossoblù ha ricevuto infatti mercoledì sera una comunicazione dall’Agenzia delle Entrate. In seguito ad un’indagine condotta dalla Guardia di Finanza, è stato chiesto al club di Corso Trieste di provvedere ad una ricapitalizzazione da 800mila euro in modo da poter sostenere i costi relativi ad una probabile (ma non ancora comminata) sanzione in arrivo nelle prossime settimane e legata ad inadempienze risalenti alle precedenti gestioni. Il presidente ha incassato l’ennesima delusione e si è immediatamente attivato per il bene della Casertana, provvedendo a rimpinguare le casse della società con la cifra stabilita entro la mezzanotte di giovedì 5 luglio: in caso di mancato rispetto di questo termine, infatti, la Casertana sarebbe stata soggetta al giudizio della Covisoc e, pur potendo regolarizzare la situazione nei giorni successivi, sarebbe andata quasi certamente in contro ad una penalizzazione in termini di punti in classifica. Un’onta, quest’ultima, inaccettabile per D’Agostino, che ha quindi riunito in fretta e furia il suo staff per far quadrare i conti e procedere all’aumento di capitale entro i tempi previsti.

A raccontare i dettagli relativi all’ennesima brutta notizia è stato lo stesso presidente in un’intervista rilasciata al quotidiano “Il Mattino”.

Sui social i tifosi rossoblù hanno ringraziato il presidente, manifestando il loro affetto per l’uomo che ha permesso con i suoi sacrifici alla Casertana di restare in vita. E’ ipotizzabile che i progetti del calciomercato estivo e le ambizioni della piazza  debbano ridimensionarsi a causa di tutte queste “spese extra”, ma la tifoseria non si preoccupa di questo ed ha intenzione di ricambiare il gesto d’amore di D’Agostino sottoscrivendo il maggior numero possibile di abbonamenti in vista del prossimo campionato.