Il primo libro della capuana Laura Manfredini sarà presentato a “Capua il Luogo della Lingua Festival”

AUTOSTAR
AUTOSTAR
previous arrow
next arrow

Esordio letterario della scrittrice e fotografa capuana Laura Manfredini con il suo primo lavoro editoriale “Un anno da qui“, della Casa Editrice La Caravella Editrice.
L’autrice parteciperà alla prossima edizione di “Capua il Luogo della Lingua Festival” dove presenterà ufficialmente il libro.

“Un anno da qui è una storia circolare, che inizia in estate e termina nella primavera successiva. Le stagioni si succedono, così come i pensieri e le sensazioni della voce narrante. Voce che, nella prima e nell’ultima parte del racconto, dialoga con se stessa, districando pensieri annodati e che, invece, nella seconda e terza parte della storia, dialoga con un altro interlocutore.

FONTA-BOSCO
simplyweb2023
previous arrow
next arrow

Se, infatti, in un’estate da qui e in una primavera da qui la voce narrante, protagonista della storia, mette a nudo i suoi pensieri, i suoi gesti, la sua quotidianità, i suoi sogni, in un soliloquio che ha però il sapore di un dialogo con il lettore (lettore che, chiaramente resta muto), in un autunno da qui e in un inverno da qui la forma del pensiero lascia spazio al dialogo. Un botta e risposta della voce narrante con un’altra voce. Chi è questa voce il lettore non può saperlo. Può immaginare, però, che sia il colloquio tra due innamorati, tra due amanti, tra due anime affini che si cercano, tra la voce narrante e il suo sogno.

Per quanto la trama non sia presentata in forma evidente, la storia esiste ed è palpabile dal lettore. Esiste un fil rouge tra le quattro stagioni che compongono la narrazione e questo filo rosso è proprio chi la racconta. L’amore la fa da padrone: nei dialoghi, nei pensieri, nei desideri, nei sentimenti, nella quotidianità raccontata.

Ogni pagina ha la forma di una poesia e poetico è il linguaggio scelto. Una poesia che prende in prestito immagini e richiami del mondo dei sogni che, molto spesso, è anche il mondo dell’amore.”