“Il Processo Giudiziario delle Separazioni nelle relazioni violente”: istituzioni a confronto a Santa Maria C.V.

Si terrà martedì prossimo, 28 gennaio, “Il Processo Giudiziario delle Separazioni nelle relazioni violente. Interventi operativi e riparativi”, convegno gratuito che inizierà alle ore 15:30 presso la sede della Scuola di Formazione Forense in via Lussemburgo a S. Maria C.V.

Anche in questa occasione, la tavola rotonda vede sedere insieme i rappresentanti delle istituzioni Minorili, insieme a quelle Penali e Civili, grazie al volere del Dott. Sidno.

Gli indirizzi di saluto saranno introdotti dall’Avv. Adolfo Russo, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di S. Maria C.V., insieme all’Avv. Francesco Buco, Presidente della Fondazione Forense di S. Maria C.V., con la moderazione dell’Avv. Carlo Troianello del Foro di S. Maria C.V. Introdurranno, invece, il Dott. Giuseppe Meccariello, Giudice del Dibattimento del Tribunale di S. Maria C.V. e l’Avv. Raffaele Carfora, vicepresidente della Camera Penale di S. Maria C.V. Il comitato scientifico è composto dall’Avv.Clemente Teodosio, dall’Avv.Concetta Rauccio e dalla Dott.ssa Rosanna Izzo.

A discutere sull’argomento saranno l’Avv. Concetta Russo, che oltre ad essere avvocato del Foro di S. Maria C. V. è anche mediatore familiare e conciliatore; la Dott.ssa Rosanna Izzo, psicologa, psicoterapeuta, Giudice Onorario Corte di Appello di Napoli, sez. Minorenni; il Dott.re Raffaele Sdino, Presidente sez. Famiglia del Tribunale Civile di S. Maria C.V.; il Dott.re Gaetano Gigliano, Magistrato e già Giudice della Famiglia presso il Tribunale di S. Maria C.V.

Promotrice del congresso è la Dr.ssa Izzo, la quale, da anni, è in prima linea nelle tematiche riguardanti il Diritto di Famiglia ed il Diritto Minorile. Inizialmente collaboratrice con il Tribunale e la Procura di S. Maria Capua Vetere, attualmente è Giudice Onorario della Corte di Appello di Napoli, sezione Minorenni.

Una professionista che, grazie alla sua sensibilità, determinazione e competenza, affronta quotidianamente, impegnandosi con costanza, temi estremamente delicati, tra cui la violenza nelle relazioni di coppia, soprattutto in presenza di minori.

Un incontro, come ho accennato prima, fortemente simbolico anche per i dialoghi tra rappresentanti di categorie diverse, non solo giudiziarie: il Dott. Sdino, infatti, è riuscito a formare un team di periti con esperienze diverse nell’ambito del Diritto di Famiglia, che, ricordiamo, coinvolge sia i soggetti adulti, il padre e la madre, sia i figli, spesso minorenni.

Importante anche la presenza del Dott. Gigliano, grazie alla sua competenza in ambito di Diritto di Famiglia (ora Magistrato alla Corte dei Conti), pronto a dare un contributo fondamentale nell’avvicinarsi a questo gravoso problema.

Essenziale, infine, anche la presenza dell’Avv. Rauccio, in qualità di esperta del settore, in quanto, oltre ad esercitare l’attività forense,svolge anche il ruolo di mediatore familiare econciliatore, pronta, quindi,a cercare sempre un accordo volontario su diverse questioni della coppia per salvaguardare i diritti dei figli.

Un evento importante, visto le tantissime iniziative organizzate, di anno in anno, sulla grave tematica delle separazioni violente, che, in alcuni casi, portano all’abuso, all’infanticidio o al femminicidio: conseguenze non più tollerabili.

Loading...