Progetto Mangiaplastica, il Comune di Caserta in graduatoria con oltre 29mila euro

Economia Circolare: quasi 30MILA Euro in arrivo per il progetto Mangiaplastica

È stata pubblicata la graduatoria del “Programma Mangiaplastica”. Sono stati stanziati 16 milioni per i comuni per l’acquisto e l’installazione degli eco-compattatori.

Il Comune di Caserta è risultato 14esimo nella graduatoria nazionale del Ministero della Transizione ecologica, assicurandosi il finanziamento richiesto di 29951 euro.

Il progetto prevede l’installazione di un eco-compattatore ECO PRESS in prefabbricato da 3 x 2,4 x 2,5 (h) m, con 2 cassonetti da 1400 lt cad. per capienza interna ca. 7000-7500 bottiglie, ovvero 250 – 300 kg di PET, che comprende due unità in parallelo che effettuano le fasi di conferimento, di controllo qualità delle bottiglie inserite con lettura dei codici a barre delle etichette, compattazione ed accumulo, in tal modo ottenendo massima produttività di inserimento bottiglie, maggiore volume di accumulo, massima continuità di esercizio.

L’apparecchiatura verrà ubicata in area ad elevata frequentazione, presso uno slargo di Via Borsellino, per garantire un elevato flusso di utenti e di conferimenti.
Il nuovo eco-compattatore darà luogo ad un flusso specifico e separato di bottiglie di alta qualità da avviare al riciclo, ottenendo così come risultato atteso sia un maggiore ricavo economico che un evidente impatto positivo sul potenziale riciclo delle plastiche monouso.