Progetto “Prendiamoci cura del tiglio” presso la Chiesa di San Marco Evangelista a Casola di Caserta

Uno dei tesori di Terra di Lavoro si trova nella frazione collinare di Casola, sul sagrato della Chiesa di San Marco Evangelista di cui è parroco don Valentino Picazio, ovvero dove sorge un maestoso ed imponente tiglio. Un albero alto tredici metri con un diametro di 1,5 metri ed una altezza di circa 5 metri.

Sabato 22 febbraio con inizio alle ore 9.00 ci sarà l’accoglienza sul sagrato della Chiesa di Casola e la presentazione del progetto “Prendiamoci cura del tiglio” a cura della Società italiana di Arboricoltura, cui seguirà la potatura del tiglio a cura della ditta “Global Green” di Domenico Cascone e il laboratorio didattico con i giovani e le famiglie del quartiere di Casertavecchia.

La manifestazione proseguirà con la degustazione del decotto di tiglio con miele di Tiglio, per promuovere le dolcezze di questa pianta e si concluderà con la consegna a tutti i partecipanti di materiale didattico sul tiglio.