Tutto pronto per la III edizione di Pizza Expo Caserta: la kermesse dal 20 al 26 luglio

Caserta – Si è tenuta martedì mattina, nella Sala Giunta del Comune di Caserta, la conferenza stampa di presentazione di Pizza Expo Caserta 2018. Sono intervenuti: il sindaco, Carlo Marino; l’assessore alle Attività Produttive, Emiliano Casale; l’assessore con delega alle iniziative nei siti storici e UNESCO della città, Tiziana Petrillo; il maestro, tre volte campione del mondo di pizza senza glutine, Marco Amoriello.

La manifestazione, che rientra nel cartellone “Eventi d’Estate” del Comune di Caserta, è organizzata da Show Live, che già in passato ha firmato numerose manifestazioni di successo, come il concerto di Gigi d’Alessio allo stadio Pinto (2005) e il Summer Festival (2014), con grandi artisti come Laura Pausini e Pino Daniele.

Pizza Expo Caserta, dal 20 al 26 Luglio nei giardini del Parco Maria Carolina, è stato salutato dall’assessore Casale come «un’occasione di crescita e sviluppo per il tessuto produttivo del territorio, grazie soprattutto alla grande affluenza di pubblico, attratto da un ricco calendario di appuntamenti».

Strategica la location, a pochi passi dalla Reggia vanvitelliana; un aspetto che ha voluto sottolineare l’assessore Petrillo: «Siamo molto contenti che la manifestazione si svolga nel Parco Maria Carolina che, oltre ad avere degli spazi bellissimi, vanta anche una forte valenza storica e patrimoniale. Siamo convinti che questa sinergia ci permetta di valorizzare non solo i prodotti tipici del territorio, ma anche i luoghi d’incontro cittadini».

Quest’anno Pizza Expo Caserta ha voluto dare maggiore risalto al ‘senza glutine’, coinvolgendo uno dei punti di riferimento del settore: Marco Amoriello, coordinatore del Trofeo Peroni Senza Glutine e di tutta l’area gluten free, nonché del Trofeo Reggia, assieme a Vincenzo Gagliardi e in collaborazione con APN – Associazione Pizzaiuoli Napoletani.

«La giuria del Trofeo Reggia sarà composta da nomi altisonanti come Sorbillo e Starita – ha annunciato Amoriello – mentre quella del Trofeo Peroni sarà composta da cinque esperti della ristorazione senza glutine, tra cui Biagio de Piano e Alfonso del Forno».

Il sindaco Marino ha infine voluto esprimere il suo plauso per l’iniziativa, auspicandone una consolidazione: «Pizza Expo mette insieme una serie di eventi che già singolarmente rappresenterebbero un intrattenimento di qualità. In più ha il merito di essere un evento sinergico col territorio, anzitutto perché crea un indotto economico rilevante, ma anche perché riserva uno spazio al sociale con la presentazione del Forum del Terzo Settore (26 luglio, ndr). Per questo ci auguriamo che Pizza Expo cresca ancora di più e diventi un appuntamento consuetudinario».

Nell’arco delle sette serate sono previsti concerti e spettacoli di cabaret con protagonisti nomi noti del panorama artistico italiano e non solo. Clicca qui per il programma della manifestazione.