Provincia di Caserta, approvato il Piano Forestale. Oltre due milioni di euro per le aree verdi

Continuiamo a seguire con attenzione – ha precisato Giorgio Magliocca, Presidente della Provincia di Caserta – la politica di salvaguardia e di presidio a difesa delle aree verdi del nostro territorio, mediante mirati interventi volti alla prevenzione e manutenzione delle aree boschive. Questi interventi in programma, per un importo complessivo di Euro 2.093.200,00, prevedono nello specifico una molteplicità di attività tutte relative alla gestione dei boschi, a tutela e salvaguardia del territorio montano e collinare, con opere di presidio idraulico, di manutenzione della viabilità del sottobosco e sentieristica, di operazioni silvo-colturali, di manutenzione delle fasce tagliafuoco verdi, necessarie al controllo ed alla mitigazione del rischio incendio ed idrogeologico”.

Con il Decreto n. 108 del 7 Maggio, la Provincia di Caserta ha approvato la progettazione esecutiva del Piano Forestale 2019, costituita da due progetti, per lavori da eseguire in collaborazione con la Comunità Montana Zona del Matese, mediante l’utilizzo del personale a tempo determinato (OTD), per un importo complessivo di Euro 1.118.600, 00, a valere sui Fondi Regionali FSC 2014-2020 – Forestazione 2019, riparto risorse 2019 della Regione Campania.

Il primo progetto, di importo pari ad Euro 460.521,04, interessa i comuni di Arienzo, di Caserta, di Castel Morrone, di Pignataro Maggiore, di San Felice a Cancello e riguardano specificatamente interventi di ripristino, di rinaturazione, di messa in sicurezza dei boschi e dei rimboschimenti, di operazioni silvo-colturali per la diminuzione del carico combustibile, di ripulitura del materiale secco, di manutenzione delle fasce tagliafuoco, di manutenzione della viabilità e sentieristica per al difesa dei boschi dagli incendi boschivi, di manutenzione delle piccole opere di presidio idraulico, necessarie alla prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico.

Il secondo progetto, pari ad un importo di Euro 658.078,96, interessa i Comuni di Carinola, Falciano del Massico, Mondragone, Pietravairano, Sessa Aurunca, Vairano Patenora, e prevede la medesima tipologia di interventi a difesa della forestazione dei singoli territori.

Inoltre con Decreto n. 109 del 7 Maggio, l’Ente ha approvato un ulteriore progetto, di importo pari ad Euro 974.600,00, per lavori da eseguire in amministrazione diretta a mezzo O.T.I., a valere sui Fondi Regionali Campania, riparto 2019, – FSC 2014-2020, per i seguenti comuni: Arienzo, Caserta, Castel Morrone, Carinola, Francolise, Falciano del Massico, Mondragone, Pietravairano, Pignataro Maggiore, San Felice a Cancello, Sessa Aurunca, Vairano Patenora.

Anche in questo caso, i lavori previsti rientrano negli investimenti dell’infrastruttura della forestazione regionale, e prevedono interventi tecnici di messa in sicurezza dei boschi, di rimboschimenti, di operazioni silvo-colturali, di ripulitura e manutenzione delle fasce tagliafuoco, di manutenzione della viabilità e sentieristica, di piccole opere di presidio idraulico, necessarie alla prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico.

Loading...