Il quartiere Sanità di Napoli al centro delle lezioni del Dipartimento di Scienze Politiche della Vanvitelli di Caserta

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Strumenti internazionali e politiche europee per lo sviluppo globale del turismo

In sinergia con la Cooperativa “La Paranza”, gli studenti dei corsi di laurea triennale in Scienze del Turismo e magistrale in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici, guidati dal prof. Aldo Amirante, hanno seguito le attività didattiche nelle Catacombe di San Gennaro, nella Basilica di Santa Maria della Sanità e nelle Chiese di San Severo e dei Crociferi, che oggi ospita lo Jago Museums.

Il quartiere popolare della Sanità, nel centro storico di Napoli, ed i suoi circuiti turistici sono stati la location, nelle scorse settimane, di un interessante percorso didattico promosso dal dipartimento di Scienze politiche dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, diretto da Francesco Eriberto d’Ippolito, in collaborazione con la Cooperativa “La Paranza”.

glp-auto-336x280
lisandro

Nell’ambito delle lezioni di Strumenti internazionali e politiche europee per lo sviluppo globale del turismo, gli studenti e le studentesse dei corsi di laurea triennale di Scienze del Turismo e magistrale in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici, guidati dal Prof. Aldo Amirante, hanno partecipato ad un momento di confronto diretto tra le nozioni apprese durante il percorso di studi ed un caso pratico di sana gestione di un bene culturale connotato da una forte identità territoriale.

Al termine della lezione presso le Catacombe di San Gennaro riguardante il rapporto tra la stessa Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore del patrimonio culturale per la società e le ricadute positive per la collettività derivanti da esempi virtuosi di gestione delle risorse culturali, gli studenti del dipartimento di Scienze Politiche hanno incontrato i rappresentanti della cooperativa “La Paranza”, rappresentata dal socio fondatore Mario Donatiello, che ha illustrato come costruire un modello di successo secondo schemi e principi basati sulla formazione e il coinvolgimento della collettività.

A seguire, dalle Catacombe di San Gennaro il tour è proseguito nei restanti circuiti turistici di successo della Sanità, attraverso la Basilica di Santa Maria della Sanità e la Chiesa di San Severo, per terminare alla Chiesa dei Crociferi, che oggi ospita lo Jago Museums.

“Particolarmente interessante è stato l’approfondimento della struttura giuridica e sociale della rete di cooperative e associazioni che stanno rivitalizzando e valorizzando, dal basso, secondo un modello coerente con la Convenzione di Faro, l’intera area della Sanità che, negli ultimi anni, sta riscontrando un notevole successo turistico”, dichiara Alfo Amirante, docente del dipartimento di Scienze Politiche della Vanvitelli.