Raduno auto e moto storiche a San Potito Sannitico, la seconda edizione è un successo

San Potito Sannitico (Caserta) – Un evento d’eccellenza, ma soprattutto un vero e proprio viaggio nel passato. Stiamo parlando del II Raduno di Auto e Moto storiche San Potito Sannitico organizzata dal CAMEC, il prestigioso club di auto e moto d’epoca campano che dal 1972 raggruppa tutti gli appassionati di motori in collaborazione con l’Automotoclub Storico Italiano. Circa 150 i partecipanti che hanno invaso con i loro gioiellini d’epoca il centro di San Potito Sannitico apprezzandone i sapori di un tempo, l’aria buona e lo splendido paesaggio. Diversi i club della zona coinvolti: Antichi Sanniti, moto club Monte di Procida, club bicilindriche alto casertano, CAMETI, Sanniti Bikers e Vespisti Gioiesi. Alla regia della manifestazione il presidente del Camec Marco Giannubilo e il segretario Luigi Colino entusiasti per la riuscita della manifestazione che ha saputo conciliare motori, cultura e tradizioni prevedendo nel programma anche la visita guidata agli scavi e al Museo Archeologico Nazionali di Alife. Ospite inatteso anche il neo Presidente della Camera Roberto Fico, in visita privata a San Potito in occasione dell’evento artistico FateFestival 2018.

Con un messaggio comune il sindaco Francesco Imperadore e l’assessore Isabella Navarra hanno inteso ringraziare tutti: “Non avevamo alcun dubbio sulla buona riuscita dell’evento, vedere ancora una volta i veicoli storici intervenuti impreziosire la nostra amata San Potito è stato emozionante. Ci auguriamo che ancora per molto e per molte altre occasioni possiamo ospitare tuti coloro che in questa occasione ci hanno dato l’onore di essere accolti dall’Amministrazione e da tutti i cittadini potitesi, che com’è ormai noto si distinguono per l’ospitalità”.